32 Views

Vinicio Capossela_manifesto tour Ombra Dopo aver presentato la prima parte del suo album “Canzoni della Cupa” (La Cùpa/Warner Music) con il tour estivo “Polvere”, uno spettacolo dalle “evocazioni ancestrali, agresti e di frontiera”, dal 27 febbraio VINICIO CAPOSSELA tornerà ad esibirsi dal vivo nei teatri di tutta Italia con il tour “OMBRA. CANZONI DELLA CUPA E ALTRI SPAVENTI”, durante il quale presenterà la seconda parte del suo ultimo album. Al centro dello spettacolo, accanto alle Canzoni della Cupa, troveranno posto anche altri brani del repertorio di Vinicio Capossela, che a questo immaginario sono legati a doppio filo.

«L’Ombra è come una grande scatola in cui abbiamo buttato fin da bambini le cose che abbiamo temuto di mostrare – racconta Vinicio Capossela –L’inconscio personale e quello collettivo stanno in questa grande scatola. Un’Ombra che non nasconde ma rivela: sentimenti, assenze, malebestie, animali totemici, radici, proiezioni, ritrovamenti, defunti, archetipi, draghi, duplicità, governi, personalità. Ogni volta che una passione ci proietta oltre noi stessi essa genera un’Ombra… l’Ombra, questo confine labile tra luce e tenebra, tra coscienza e incoscienza. Tra sogno e consapevolezza.

In questa ipnosi si propone di trasportarci questo spettacolo.  A mezzo di strumenti ad arco e a corde, a mezzo di ombrografi, generatori d’ombre a valvole e manuali. Un concerto per umbrafili, alla corte di Ipnos, il sonno che incanta. Uno stato ipnotico in cui è consentito addormentarsi, o uscire da sé, ma non usare lo smartphone».

 

Queste le prime date di “Ombra. Canzoni della Cupa e altri spaventi”(tour prodotto e organizzato da F&PVinicio Capossela_foto di Chico De Luigi_b Group): il 27 FEBBRAIO al Teatro Colosseo di TORINO,il 28 FEBBRAIO al Teatro degli Arcimboldi di MILANO,l’1 MARZO all’Europauditorium di BOLOGNA,il 3 MARZO al Gran Teatro Geox di PADOVA,il 6 MARZO al PoliteamaGreco di LECCE, il 7 MARZO al Teatro Team di BARI,il 9 MARZO al Teatro Metropolitan di CATANIA, il 12 MARZO al Teatro Cilea di REGGIO CALABRIA, il 13 MARZO al Teatro Rendano di COSENZA, il 15 MARZO al Teatro Augusteo di NAPOLI, il 18 MARZO al Teatro Lyrick di ASSISI, il 19 MARZO al Teatro Goldoni di LIVORNO, il 23 MARZO al Teatro di Varese di VARESE, il 24 MARZO al Nuovo Giovanni da Udine di UDINE, il 27 MARZO all’Auditorium Santa Chiara di TRENTO, il 30 MARZO al Teatro Civico di LA SPEZIA, il 2 APRILE al TeatroVerdi di FIRENZE, il 5 APRILE al Teatro delle Muse di ANCONA e il 10 APRILE all’Auditorium Parco della Musica di ROMA.

Ma se non volete aspettare febbraio per vedere Vinicio sul palco, mercoledì 28 dicembre VINICIO CAPOSSELA sarà protagonista di una serata speciale al Vidia Rock Club di Cesena, il Gran Ballo di San Vito e dei Santi Innocenti, per celebrare i vent’anni del suo disco “Il ballo di San Vito” e il giorno dei Santi Innocenti. Questa data nella cultura medievale coincideva con le Feste dei Folli, celebrazioni durante le quali al clero erano consentite delle licenze impensabili in altri periodi dell’anno.

Vinicio Capossela darà così vita a una Festa dei Folli durante la quale, accompagnato da una band d’eccezione, proporrà quasi integralmente l’album “Il ballo di San Vito” e brani dall’atmosfera natalizia.

Comments

comments