Il consulente finanziario è una figura specializzata, iscritta all’albo, che ha il compito di seguire privati e aziende allo scopo di garantire loro il benessere finanziario. Il suo intervento è sempre utile.

Grazie alla preparazione, agli studi, all’esperienza sul campo, i consulenti finanziari potranno supportare chi lo richiede nello sviluppo una strategia finanziaria, in base agli obiettivi e ai vincoli prestabiliti. Il cliente, non essendo in grado di agire autonomamente, per via dell’inesperienza o di una formazione ormai obsoleta, dovrà poter avere massima fiducia in questo professionista. La consulenza finanziaria, infatti, deve essere orientata al perseguimento degli interessi del richiedente, senza alcun conflitto di interesse, per conservare o per far aumentare il proprio denaro.

La miglior consulenza è indipendente

A questo proposito, proprio per via del mancato conflitto di interessi, la consulenza finanziaria indipendente è di certo quella che di solito viene considerata più sicura e preferibile, anche se purtroppo in Italia è ancora forse poco diffusa. Da noi facilmente ci si rivolge, per esempio, al funzionario della propria banca o a figure simili. Nel resto d’Europa non è però così e non è un caso.

Rispetto al consulente dipendente (si intende dipendente di una società di gestione risparmi, di una banca affari etc.), colui che lavora autonomamente sicuramente non cercherà di collocare fondi di investimento o asset creati da alcuna organizzazione specifica, perché non ne avrebbe motivo. Egli opererà al meglio e in modo disinteressato per una corretta gestione dei capitali del cliente indirizzandoli verso un prodotto o

Uno dei punti fondamentali per quanto riguarda la consulenza indipendente è relativo alla remunerazione. Il consulente, di legge, sarà pagato dal cliente solamente per i suoi consigli in base a una parcella fissa prestabilita, quindi senza premi alcuni o percentuali su prodotti etc. Questo garantisce che il professionista lavori con l’unico obiettivo di soddisfare le esigenze dei clienti, senza conflitti.  Con tali condizioni alla pari, cioè, dove si fanno gli interessi di entrambe le parti si possono creare relazioni professionali durature e stabili legami di fiducia.

La consulenza finanziaria online

Anche se, come detto nel nostro Paese, i consulenti indipendenti non sono ancora figure diffuse e così facili da trovare, grazie a internet tutti possiamo accedere ad un buon servizio di consulenza finanziaria indipendente comodamente da casa o dall’ufficio dell’azienda. Le tecnologie, infatti, rendono possibile avere a disposizione professionisti di alto livello per una corretta gestione dei propri capitali a costi anche minori rispetto a quelli che si trovano sul mercato.

Dove? Qui ad esempio: https://www.widiba.it/banca/online/it/consulenza/consulenza-finanziaria. Widiba mette a disposizione consulenti finanziari online preparati e disponibili per sviluppare la migliore strategia di investimento possibile in base alle esigenze e alle richieste dello specifico cliente.

Comments

comments