ultima di serie a(di Salvatore Cipriano) JUVENTUS-SAMPDORIA — Sabato ore 17

Juventus: Allegri cambia mezza squadra rispetto alla sconfitta di Verona: Lichtsteiner, Hernanes, Pogba e Mandzukic che erano stati assenti dovrebbero giocare tutti titolari. In porta c’è ancora Neto e non Buffon, in difesa Allegri fa riposare Rugani e schiera dal 1’Chiellini. Torna Morata, ma andrà in panchina. Coppia Mandzukic-Dybala, Zaza fuori. Sampdoria: Montella dovrà fare a meno di Fernando, così da play giostrerà Krsticic. Davanti confermato Quagliarella in suo appoggio ci sarà Alvarez.

MILAN-ROMA — Sabato ore 20.45

Milan: Brocchi sembra intenzionato a cambiare tantissimo. In porta Donnarumma, anche se qualche minuto potrebbe essere concesso ad Abbiati alla sua ultima a S.Siro. Terzini Calabria e Romagnoli, Borcchi sta valutando l’ipotesi di provarlo sulla fascia così da lasciare al centro della difesa Mexes e Zapata. Honda dietro le punte, che saranno Balotelli e Luiz Adriano con Bacca che dovrebbe finire in panchina.Roma: Perotti non ce la fa, al suo posto giocherà Dzeko, nel 4-3-3 con Salah ed ElShaarawy esterni.

NAPOLI-FROSINONE — Sabato ore 20.45

Napoli: In campo tutti i titolarissimi per gli ultimi tre punti utili a conquistare il secondo posto: l’unica eccezione è lo squalificato Albiol che sarà sostituito da Chiriches. Frosinone: Stellone, già retrocesso, darà spazio alla bandiera Frara a centrocampo con Gori e Kragl. Sammarcogiocherà da trequartista dietro a Dionisi e Daniel Ciofani.

SASSUOLO-INTER — Sabato ore 20.45

Sassuolo: E’ caccia al sesto posto che garantirebbe la qualificazione ai preliminari di Europa League. Di Francesco se la giocherà con il tridente Politano-Defrel-Sansone, vista la squalifica di Berardi. Inter: Mancini si ritrova senza l’infortunato Icardi e gli squalificati Handanovic e Perisic e lascia a casa Ljajic, Miranda e Medel.

CHIEVO-BOLOGNA — Domenica ore 18

Chievo: A Maran mancheranno tantissimi giocatori: a Dainelli, Frey, Izco, Birsa e Pepe si aggiunge sicuramente anche Gobbi. Bologna: Anche Donadoni deve fare i conti con l’emergenza: dopo Destro, Morleo, Donsah e Rizzo, perde anche Da Costa, oltre agli squalificati Diawara e Oikonomou.

EMPOLI-TORINO — Domenica ore 18

Empoli: Manca lo squalificato Buchel, a centrocampo gioca Croce con Zielinski e Paredes. Davanti Maccarone-Pucciarelli con Saponara alle loro spalle.

Torino: Potrebbe essere l’ultima partita di Ventura sulla panchina granata: per l’occasione il tecnico dovrebbe rilanciare Immobile dal 1′ dopo avergli già concesso uno spezzone contro il Napoli. Mancheranno Bovo e Vives, squalificati.

GENOA-ATALANTA — Domenica ore 18

Genoa: Gasperini dovrebbe confermare la squadra che ha vinto il derby con Suso e Pavoletti in attacco. Atalanta: Torna Gomez che ha avuto una riduzione della squalifica da tre a due. Reja lo schiererà a sinistra nel 4-2-3-1 con Kurtic a destra e Diamanti centrale dietro Borriello.

LAZIO-FIORENTINA — Domenica ore 20.45

Lazio: Inzaghi deve fare a meno degli squalificati Biglia e Djordjevic, ma ritrova Gentiletti e Keita, entrambi titolari. Per Klose sarà l’ultima partita in biancoceleste. Fiorentina: Paulo Sousa ritrova Tomovic, squalificato col Palermo, e lo manda il campo al posto di Roncaglia. Zarate potrebbe affiancare Mati Fernandez sulla trequarti, con Ilicic in panchina e Kalinic unica punta.

PALERMO-VERONA — Domenica ore 20.45

Palermo: Ballardini dovrebbe confermare la formazione che ha pareggiato a Firenze con Vazquez dietro Gilardino e Trajkovski. Verona: Toni non partirà per Palermo. Al centro dell’attacco ci sarà Pazzini, che dovrebbe far coppia con Rebic.

UDINESE-CARPI — Domenica ore 20.45

Udinese: Ultima partita di Totò Di Natale al Friuli anche se, forse, non partirà titolare. De Canio ha in mente un 4-3-3 con Fernandes sulla linea di Zapata e Thereau. Carpi: Castori è in piena emergenza: squalificati Lollo, Poli, Letizia e Romagnoli, il tecnico dovrà fare a meno anche di Zaccardo infortunato.

Comments

comments