40 Views

priscilla-biglietti-9Non poteva che essere un successo: la prima di “Priscilla, la Regina del Deserto – il musical’, “regina” indiscussa dei musical delle scorse due stagioni, ha conquistato il pubblico di Padova, che si è divertito e si è emozionato per uno degli spettacoli più pieni di vita che si siano visti negli ultimi anni.

Priscilla è una terapia per il buon umore capace di divertire, appassionare e conquistare i favori – ed il cuore –  di tutti gli spettatori.

Sfavillante capolavoro firmato dal regista Simon Phillips, il musical porta in scena una varietà di oltre 500 magnifici costumi che rendono ogni singola scena simile ad un gran finale; una raffica di battute esilaranti e una splendida colonna sonora di 25 intramontabili hit internazionali, tra cui “I Will Survive”, “Material Girl”, “Finally” e “It’s Raining Men.

Tratto da “Priscilla la Regina del Deserto” – film commedia, vincitore, tra gli altri, di un Premio Oscar e del Grand Prix Du Publique al Festival di Cannes, diretto da Stephan Elliott, con Guy Pearce (Adam), Terence Stamp (Bernadette) e Hugo Weaving (Tick) – il musical racconta la storia di Tick, Bernadette e Adam, eccentrici artisti che, grazie ad un ingaggio, decidono di lasciare la noia e i problemi della loro vita a Sidney e portare il loro spettacolo di Drag Queen nell’entroterra australiano.

Una travolgente avventura “on the road” di tre amici che, a bordo di un vecchio bus rosa (soprannominato Priscilla), viaggiano attraverso lo sconfinato deserto australiano alla ricerca di amicizia e amore, finendo per trovare più di quanto avessero mai sognato…molto più di uno spettacolo li aspetta infatti ad Alice Springs!

La geniale sceneggiatura dello spettacolo, con il suo messaggio sulla famiglia, la tolleranza e l’accettazione, è capace di raccontare e alternare momenti di puro divertimento ad altri più emozionanti, mantenendo uno stile originale, brillante e decisamente non convenzionale.

Per le prossime serate è previsto il tutto esaurito, ma sono ancora disponibili biglietti presso la biglietteria del Gran Teatro Geox o il sito di Zed Live.

Matteo Venturini

Comments

comments