In questi giorni manca poco meno di un mese, alle sfide del XXXIV Rallye Elba Storico-Trofeo Locman Italy, che da inizio agosto ha aperto le iscrizioni, periodo che si allungherà sino al 10 settembre.

 In programma dal 22 al 24 settembre, la blasonata competizione di Aci Livorno Sport, l’organizzatore insieme alla comunità elbana, è nella sua fase decisiva, c’è tanta attesa, anche tanto fermento per l’ottava prova del cammino 2022 del FIA European Historic Rally Championship e settimo degli otto appuntamenti del Campionato Italiano Rally Auto Storiche.

 La gara promette, in tre giorni di grande sport, di riconfermare la sua lunga tradizione dell’essere un riferimento in ambito internazionale. Regolarità Sport e Regolarità a Media, l’intrigante “Rallye Elba Graffiti”, saranno poi gli altri contenuti di pregio della gara, che peraltro annuncia alcuni cambiamenti, pur mantenendo intatta la tradizione, un fattore che l’organizzazione  sa bene come tenere viva, sempre ottimizzando al meglio i percorsi.

Sono in programma dieci prove speciali spalmate su tre giorni gara, con la prima tappa che interesserà principalmente la parte centro occidentale dell’isola mentre la seconda si avrà nella parte orientale. La distanza totale del rallye sarà di 448,690 chilometri, dei quali 135,250 di sfide con il cronometro.

Come già indicato, la gara si divide in tre parti, con la XXXIV edizione del Rallye Elba Graffiti per la “Regolarità a media” e la IX Regularity Sport, per la “regolarità sport”. Altre validità, oramai “di tradizione” sono quelle per il Memory Fornaca, per il Trofeo A112 Abarth e per la Michelin Historic Rally Cup. Ad essi, per la sola “regolarità a media” si è aggiunto quest’anno il NORTH-CENTER HRR SLAM  di cui fanno parte anche la Coppa Liburna e la Coppa Attilio Bettega.

Capoliveri rimarrà la sede della competizione, con il quartier generale ubicato sempre nell’esclusivo contesto dell’Hotel Elba international, con anche la partenza e l’arrivo in centro del paese. La grande novità di questa edizione sarà il Parco di Assistenza previsto per la prima volta a Rio nell’Elba, iniziativa fortemente voluta dal Comune di Rio. Si dislocherà sulla S.P. 33, tra la località Padreterno e la chiesa di San Pietro ed alcuni spazi limitrofi, ed è stato possibile realizzarlo grazie al forte interessamento della municipalità e degli appassionati locali, come un luogo da poter vivere il rallye assaporando la magia del territorio, girando nel parco fino agli storici lavatoi e ai musei delle miniere.

Aci Livorno Sport comunica che la gara, in quanto avrà il suo svolgimento dal 22 al 24 settembre (giovedì, venerdì e sabato), NON È CONCOMITANTE CON LA GIORNATA DI VOTO prevista per domenica 25 settembre.

PER QUESTO SI COMUNICA CHE L’EVENTO AVRÀ IL SUO REGOLARE SVOLGIMENTO.

L’organizzazione chiede agli interessati, a qualsiasi titolo, alla competizione ritenere valide ESCLUSIVAMENTE le notizie fornite dall’organizzazione mediante i propri canali ufficiali.

 

Comments

comments