Sabato 19 gennaio, alle 21.10 su Rai1, in diretta dallo studio 5 del Centro Nomentano, Carlo Conti darà il via alla nuova edizione de “I Migliori Anni”. Lo show campione di ascolti ripartirà con serate ricche di emozioni, all’insegna del talento e della buona musica.

Nove gli appuntamenti che, fino al 23 marzo, permetteranno di rivivere le atmosfere più care alla nostra memoria, con musica, spettacoli, curiosità e protagonisti del periodo che va dagli anni ’60 agli anni ’90.

Il programma, giunto alla sua sesta edizione, regalerà ai telespettatori interessanti novità, a cominciare da “una gara nella gara”. Alla tradizionale kermesse di ricordi, personaggi e aneddoti, si affiancherà un cast fisso di cantanti affermati che, grazie alle proprie interpretazioni, darà di nuovo vita a “Canzonissima”, l’indimenticabile trasmissione che ha fatto la storia della Rai dal 1958 al 1974. Otto artisti della musica italiana daranno voce alle più belle e significative canzoni dell’epoca in una rilettura più attuale, facendo risplendere i vecchi motivi di quegli anni. Ad ogni interprete saranno affidati due brani e ognuno di loro proporrà un proprio inedito.

Le canzoni in gara saranno votate dalla giuria in studio, composta da 100 ragazzi, e da una giuria esterna che, come nello storico varietà targato Rai1, sarà collocata di volta in volta nelle sedi Rai dislocate nelle varie regioni d’Italia.
I giurati esterni saranno 50 telespettatori tra i 18 e i 65 anni.
Uno “scontro” tra giudizi porterà alla proclamazione della canzone vincitrice del sabato sera.

Non sarà più, dunque, una gara tra decenni, ma una vera e propria sfida tra canzoni, accompagnata dalla magistrale orchestra dal vivo diretta dal maestro Pinuccio Pirazzoli e dalle coreografie di Fabrizio Mainini.

Ospiti italiani e stranieri di rilievo, legati ai decenni ai quali appartengono, si alterneranno sul palco insieme ai comici e ai personaggi più rappresentativi degli anni trascorsi.

Ancora innovazioni, questa volta in ambito interattivo. Alla votazione tradizionale si affiancherà il web. Il mondo classico di “Canzonissima” convivrà, per la prima volta, con quello odierno dei social network. Collegandosi al sito www.imigliorianni.rai.it, si potrà votare in tempo reale la canzone preferita ed entrare così nel vivo della gara canora. I contenuti della puntata rimarranno a disposizione sul sito tutta la settimana per chi vorrà rivedere la trasmissione, votare o partecipare allo spazio “Noi Che”. Il pubblico a casa, infatti, in qualsiasi momento, potrà interagire e condividere i propri ricordi, le esperienze più care, grazie a facebook, twitter e internet.

“I Migliori Anni” si trasformeranno in una vera e propria social tv, permettendo a tutti di “sfogliare” i propri amarcord. I contributi più emozionanti verranno mandati in onda durante la puntata, per rivivere insieme i momenti gioiosi e nostalgici dei bei tempi andati.

Con l’intento di unire i due mondi, quello classico e quello moderno, Carlo Conti si diletterà nelle “Interviste Impossibili” e in divertenti sketch con i protagonisti indiscussi dei decenni dagli anni ’60 agli anni ’90.

Nino Frassica giocherà con tre concorrenti ai “I Migliori Quiz” proponendo quiz esilaranti e dal divertimento assicurato.

Infine, all’interno della rubrica “Chi è?”, tra aneddoti e curiosità, si ripercorreranno la vita, la carriera e i successi dei personaggi più in voga in quegli anni e lontani da un po’ di tempo dalla scena televisiva.

Prodotto da Rai1 e realizzato in collaborazione con Endemol Italia, “I Migliori Anni” è un programma di Carlo Conti, Ivana Sabatini, Emanuele Giovannini, Leopoldo Siano, Mario D’Amico, Francesco Valitutti, Andrea Lo Vecchio e Marco Luci. Le musiche sono di Pinuccio Pirazzoli, le coreografie di Fabrizio Mainini, le scenografie di Mimma Aliffi e i costumi di Susanna Monacelli. La regia è firmata Maurizio Pagnussat.

Comments

comments