148 Views

Di frequente le aziende consegnano a ciascun dipendente un telefonino apposito, e per un utilizzo che scavalchi anche le ore d’ufficio. Infatti, le varie imprese ci tengono a tutelare i lavoratori affinché possano sentire telefonicamente fornitori e clienti in qualunque momento della giornata, e senza dover sborsare soldi extra per sostenere i costi di tali telefonate. Si tratta, dunque, di un benefit a tutti gli effetti, ma è inevitabile interrogarsi su ulteriori ed eventuali funzioni.

All’interno dell’ambiente lavorativo, l’utilizzo del telefonino aziendale può essere soggetto a precise linee guida e restrizioni e, in determinati contesti, il datore di lavoro – attraverso uno strumento come un programma spia per cellulari, le cui funzionalità sono visibili su endoacustica.com – ha il diritto di monitorare l’utilizzo dei dispositivi aziendali al fine di garantire la produttività, la sicurezza e la conformità alle politiche aziendali. Questo controllo può includere la supervisione delle chiamate, dei messaggi e dell’accesso a determinate applicazioni o siti web, soprattutto se ci sono motivi legittimi come la protezione dei dati sensibili dell’azienda o la prevenzione di comportamenti non conformi. A tal proposito, segue un approfondimento utile su cosa si può e cosa non si può fare con il telefonino aziendale.

Per cosa si può utilizzare il telefonino aziendale: ecco i casi principali

I telefonini aziendali assegnati a ogni dipendente che risulta assunto in un’impresa fungono da benefits, ovvero non richiedono costi per i lavoratori, ma la proprietà resta dell’azienda stessa. Questi cellulari possono essere utilizzati esclusivamente per scopi professionali, anche fuori dall’ufficio. Infatti, molto spesso sono coloro che lavorano fuori sede a impiegare maggiormente tali dispositivi.

Tra i casi principali da citare per cui è giusto l’utilizzo del telefonino aziendale ci sono: le chiamate nazionali e internazionali per condurre un affare, per fungere da traduttore per un collega o un superiore, per programmare alcune mansioni o per realizzare specifici compiti digitali. Per quest’ultima evenienza è possibile che l’azienda distribuisca un computer o un tablet. Soltanto quando l’impiegato ha l’opportunità di pagare una quota mensile allo scopo di acquistare il dispositivo in questione, prima parzialmente e poi integralmente, può utilizzare il telefonino aziendale per scopi personali.

Cosa non si può fare con il cellulare aziendale

In generale è severamente proibito utilizzare il telefonino aziendale per navigare in rete e aprire i social media, così come le app di messaggistica come Whatsapp, Telegram e simili. Inoltre, anche le chiamate interpersonali sono bandite, insieme agli SMS, altrimenti si rischia di incorrere in sanzioni disciplinari. Andare in Internet per scopi personali, coinvolgendo ad esempio acquisti su piattaforme di marketplace come Amazon ed eBay, è un’altra azione che non si può assolutamente svolgere.

Talvolta, capita di realizzare mosse errate e di compromettere la professionalità sul lavoro e la reputazione dell’azienda stessa; ciò si paga poi con il licenziamento. Il dispositivo è soggetto a controllo dal responsabile di turno o dal datore di lavoro stesso, e quindi non lo si può nemmeno impiegare per la registrazione di formati multimediali vari, come foto e video, sia in ufficio che al di fuori.

Le eccezioni per impiegare il telefonino aziendale per scopi personali

L’azienda potrebbe inserire nella regolamentazione relativa alla privacy dei lavoratori una voce relativa all’utilizzo del telefonino aziendale per scopi personali. In tal caso l’impiego per questioni extra può essere consentito, anche se con delle limitazioni. Un’altra eccezione riguarda la dual SIM del telefonino aziendale; questa tipologia di apparecchio permette un duplice impiego, ovvero da un lato lo si utilizza soltanto per scopi professionali, dall’altro per quelli privati. L’ultima ma fondamentale eccezione è quella relativa ai casi di emergenza, quando ad esempio un dipendente resta bloccato in ascensore o in un veicolo, oppure nel momento in cui la salute è a rischio.

Comments

comments