Nuova esperienza di soddisfazione all’estero, per  Movisport, con Kevin Gilardoni lo scorso fine settimana al 22° rally del Ticino, a Chiasso in Svizzera, gara che per il pilota di Soazza era quella di casa. Presentatosi alla guida di nuovo della Hyundai i20 WRC gommata Michelin del team HMI, Gilardoni ha chiuso secondo assoluto, andando a sommarlo alletre vittorie per un tabellino difficilmente eguagliabile.

Gilardoni ha affrontato le strade di casa con piglio deciso ed arrembante soffiando costantemente sul collo al vincitore Crugnola, avversario che è attualmente in lizza per la vittoria del Campionato Italiano Rally, arrivandogli alle spalle per pochi decimi in tutte le prove speciali.

Il portacolori della scuderia Movisport si è anche concesso il lusso di vincere la prova conclusiva Penz davanti ad un folto pubblico.

Siamo andati davvero al massimo delle nostre possibilità e sapevamo che non sarebbe stato facile – ha detto all’arrivo Gilardoni. Come sempre l’HMI ci ha dotato di una vettura perfetta; era la prima volta che gareggiavo con Roberto Mometti alle note e sono davvero felice di aver condiviso con lui questa esperienza: si è reso disponibile fin da subito mettendo la sua professionalità al mio servizio

Prossimo appuntamento per Kevin Gilardoni sarà il Rally Trofeo Aci Como; dopo il podio dello scorso anno il pilota della Movisport si ripresenterà al via ancora con una vettura Wrc che gli potrà permettere di essere in lizza per una vittoria assoluta.

ARRIVA UN WEEK END DI FUOCO: CINQUE IMPEGNI E 15 PORTACOLORI IN GARA

Torna, dopo la sfortuna in Germania, Fabio Andolfi, per proseguire la sua “campagna” mondiale nel WRC-2. Con la Skoda Fabia di Aci Team Italia, il savonese sarà al via al rally di Turchia cercando il riscatto, affiancato da Emanuele Inglesi in luogo di Simone Scattolin, ancora convalescente dall’incidente e dal successivo intervento chirurgico. Proprio al copilota veneto vanno di nuovo gli auguri, di Movisport, per una pronta guarigione e per rivederlo ancora a leggere le note.

Impegno tricolore, al 39° Rally San Martino di Castrozza, atto finale del Campionato Italiano WRC, in provincia di Trento. Una gara dal grande passato che Movisport onorerà con Giuliano Giovani-Giuseppe Aldini sulla loro Renault Clio R3, in lizza ancora per il successo nella coppa Aci sport di categoria. Sono decisi a provarci, anche con la grande voglia di riscatto dopo la delusione del ritiro di Alba, la gara precedente.

Confortati da una vittoria “femminile”, dal secondo di R2 e dal miglior tempo di classe siglato in tre prove al recente Rally della Lanterna, Sara Micheletti e Alberto Belfiore sulla Peugeot 208 R2B ci riprovano questo fine settimana alla 63^ Coppa Valtellina.

Grandi manovre al 40° Rally Città di Modena, dove sono attese grandi performance da

Tosi-Del Barba sulla Skoda Fabia R5, in allenamento per l’ultima prova IRCup di Bassano a fine mese. Poi grande attesa per Marco Ferrari- Franco Ciambellini su Fiesta R5, equipaggio OVER 55, Manuel Milioli- Silvia Maletti su Skoda Fabia R5 proveranno la top five, tornerà Davide Gatti con Stefano Costi su una Mitsubishi Lancer R4, Giuseppe Gazzetti- Alberto Bentivogli sulla Peugeot 208 R2 cercheranno di insediarsi nei quartieri alti della categoria. Completano poi il plateau di partecipazioni a Maranello Mauro Ibatici-Manuel Rinaldi (Renault Clio Williams), Stefano Ferrarini- Cristian Baroni (Renault Clio RS), Marco Arati- Davide Fontana (Peugeot 208 R2B), Nicola Grisanti- Dario Prete (Renault Clio RS) e Diego Cianfriglia- Tania Bernardi su una Fiat 600 Sporting.

A Modena, poi, grandi aspettative nella “Storico”, con i “soliti” Andrea Tonelli e Roberto Debbi sulla loro Ford Escort RS, in cerca di risultato e spettacolo.

Presenza poi tutta “in rosa” al Rally della Stampa, la celebre gara di regolarità riservata ai giornalisti, con la partecipazione di grandi nomi di chi lavora “con la penna”. Per Movisport, nel tracciato che da Reggio Emilia porterà a Bellaria, sulla riviera romagnola, parteciperanno Katia Fii ed Elisa Marchi.

Comments

comments