19 Views

DSC_7622Va in archivio un altro interessante weekend all’insegna dei rally, all’insegna di gare entusiasmanti in Italia e all’estero.

In Brianza, Giacomo Ogliari (nella foto a lato) non si smentisce mai ed anche in occasione della 4° Monza Ronde ha colto un altro risultato eccellente: con la performante Ford Fiesta R5 turbo 4×4 è 3° risultato di categoria.
Subito aggressivo, Ogliari ha sfruttato le sue abilità di guida sul fondo viscido della prova speciale n.1, la prima del mattino di domenica 15 novembre, affondando un colpo deciso agli avversari che solo con Brusa sono riusciti a tenergli testa. Man mano che la strada asciugava il pilota della DPD Group ha dovuto respingere gli attacchi dei numerosi rivali tra i quali figurava l’ex pilota ufficiale Peugeot Stefano Albertini.
Al termine delle quattro prove Ogliari ha chiuso al terzo posto di categoria sfiorando la top ten assoluta: l’undicesima posizione è infatti arrivata per un ritardo di solo due decimi di secondo dalle Wrc di Tortone e Della Casa finiti a paritempo.
“Sono contento di questa gara” ha raccontato Ogliari- “perché è arrivata dopo parecchi mesi di assenza dalle gare. Sul fondo scivoloso ho detto la mia ma poi, con l’innalzamento della temperatura, le Peugeot hanno sfruttato la loro maggiore potenza e hanno preso un po’ più vantaggio. Il bilancio è positivo visto il numero non indifferente di avversari e il debutto con Anna alla note che si è dimostrata molto brava e professionale!”

FotoAlquati_RondeMonza_Scarpellini2La 4° Monza Ronde ha portato sorrisi in casa anche Giesse Promotion: la scuderia di Selvino schierava al via due vetture che, puntualmente, sono risultate protagoniste nelle rispettive classi di appartenenza.
Sugli scudi Pierluigi Scarpellini (nella foto a lato) che, insieme alla moglie Silvia Artusato, ha sciorinato tutto il suo curriculum di pistaiolo;alla prima esperienza su Renault Clio Williams gruppo A il pilota bergamasco ha centrato il podio grazie ad una gara costante sia nelle prima fasi che in quelle conclusive. Al termine della corsa Scarpellini è riuscito a prevalere su Parrino, l’avversario che gli contendeva il podio,  per poco più tre secondi.
Buona anche la prestazione di Eugenio Lozza ed Antonella Fiorendi che in una classe R3C molto battagliata hanno completato le quattro speciali in programma portando la loro Renault Clio in quarta posizione grazie al tempo totale di 38’03”3: i coniugi della Giesse Promotion hanno avuto avversari ostici a partire dal plurititolato Gilardoni passando poi per Spatti o Bruni.

Ottima prestazione dell’A-Style Team alla 4° Monza Ronde, gara che si è corsa domenica 15 novembre all’interno del circuito lombardo che tra due settimane sarà teatro del tanto atteso Rally Show.

DSC_7453Stefano Mella e Veronica Tramontin hanno saputo ben interpretare la corsa brianzola perché sulla Ford Fiesta Wrc sono stati i primi tra le vetture 1600 nonché terzi assoluti! Dopo una partenza condizionata da un testacoda che ha fatto perdere loro parecchi secondi, il pilota elvetico e la navigatrice friulana sono riusciti a risalire la china fino a portarsi a ridosso del podio che sono poi riusciti ad agguantare con un’ultima speciale davvero arrembante: “la partenza di stamane ci ha penalizzato– racconta Mella- ma non ci siamo dati per vinti e abbiamo provato a forzare l’andatura e alla fine è andata bene!” Per il terzo anno consecutivo Mella centra il podio della Monza Ronde: anche nel 2013 fu 3° mentre finì 2° nel 2014.

Quinto assoluto con qualche rammarico è il vincitore della passata edizione, Mirko Puricelli. Sempre su Fiesta Wrc ed affiancato dall’amico Loris Palà il team manager della MV Motorsport è incappato in una giornata poco fortunata visto l’alto numero di sorpassi a cui ha dovuto far fronte, fatto questo che non gli ha permesso di avvicinare le zone calde della graduatoria. Puricelli rafforza comunque la sua leadership in testa alla serie LRC salendo a quota 42 punti quando alla conclusione manca solo un rally, la Ronde Città dei Mille. “Non sono soddisfatto per il risultato ottenuto: le linee erano valide ma il ritmo è stato spezzato troppo spesso dai numerosi sorpassi che ho dovuto effettuare nel corso delle speciali: questo fattore mi ha sicuramente attardato” ha commentato Puricelli.

Buone prestazioni per le altre due Wrc dell’A-Style Team presenti: i reggiani Alberto Sassi e Gabriele Romei, alla seconda apparizione su Ford Fiesta sono riusciti a completare all 8° posto assoluto grazie ad un valido crescendo che ha permesso loro di migliorarsi di ben 16”.

A chiudere la top ten ci ha pensato il giovane Lorenzo Della Casa, driver svizzero affiancato da Teo Valsangiacomo: i due, spettacolari nei loro passaggi, hanno pensato più che altro al divertimento centrando in pieno l’obiettivo.

Alla Monza Ronde è stato positivo il debutto al volante di Aron Puricelli, figlio di Mirko, che per l’occasione ha condotto una Ford Fiesta R5; affiancato da un esperto tutore quale Fulvio Florean, il 20enne elvetico ha così rotto il ghiaccio con il volante tra le mani abbassando progressivamente i propri parziali. “Sono felice di aver portato al debutto una giovane promessa come Aron- dice l’esperto copilota savonese Florean; il ragazzo ha qualità ed è ben propenso ad imparare: farà molta strada”

Antonio “Chicco” Rigamonti ha completato l’elenco degli arrivi di casa A-Style Team a bordo della Ford Fiesta S2000 navigata da “Lady Tuning”: alla fine 9° di categoria, “Chicco” ha pensato più a sfogare la propria adrenalina che a cercare il risultato puro e alla conclusione, il suo sorriso ha parlato per lui.

Chi invece ha chiuso anticipatamente la corsa è stato il novarese Michael Marangoni che, sempre su Fiesta S2000 ma navigato da Maifredini, è uscito di pista nel corso della prima prova speciale danneggiando la vettura quel tanto che bastava per impedirgli di riprendere nel crono successivo.

 “Il nostro bilancio è positivo- spiega Fabio Butti di A-Style Team- perché per lo più i piloti avevano intenzione di testare le vetture in vista del Monza. Ne è uscito comunque un bel podio ed un quinto posto di Puricelli che se non fosse stato per il traffico avrebbe sicuramente inciso maggiormente nell’assoluta Purtroppo nelle gare in pista, come già accaduto allo scorso Monza Rally Show, sono inconvenienti che possono capitare. Sono però contento per suo figlio Aron che ho personalmente affiancato nelle ricognizioni pregara: insieme abbiamo scelto di farlo navigare da Florean che ha esperienza e qualità per fare emergere il suo talento nella speranza che possa ripercorrere le orme del padre!”

Yagiz Avci-2015Parlando di gare fuori dai nostri confini, non si può che parlare del nuovo successo di livello internazionale per POWER CAR TEAM. Lo scorso fine settimana, in Turchia, la squadra ha conquistato il secondo posto assoluto finale nel Campionato Nazionale di Rally, il 36. Istanbul Rallisi, grazie all’esaltante prestazione del giovane Yagiz Avci (nella foto a sinistra) e la Peugeot 207 S2000.
Il driver del Team Neo Motorsport ha vinto la gara consolidando quindi il secondo posto a chiusura del campionato, un risultato di livello al primo anno insieme alla squadra scledense. Il successo di Istanbul è stato il quarto stagionale di Avci, conferma anche di un notevole feeling acquisito con la vettura transalpina e dimostrazione di un alto livello competitivo raggiunto dal complesso macchina-pilota.

Comments

comments