probabili formazioni 29esima giornata(di Salvatore Cipriano) Anche questa giornata si comincia di venerdì, con l’anticipo Juventus – Sassuolo.

 

JUVENTUS – SASSUOLO:  Allegri, quasi sicuramente, questa volta non farà turnover, e con cinque giorni per recuperare fino alla partita con il Bayern, sembra intenzionato a schierare i titolarissimi. In attacco, Mandzukic e Dybala, solo panchina per Zaza e Morata. Confermato il 4-4-2 con Alex Sandro esterno sinistro al posto di Evra. Solito centrocampo con Khedira, Pogba, Marchisio e Sturaro.

Nel Sassuolo, squalificato Defrel, davanti Falcinelli è in vantaggio su Trotta. Di Francesco un po’ in emergenza con gli infortunati Cannavaro e Missiroli.

 

EMPOLI – SAMPDORIA: Tornerà titolare Saponara, reduce da un turno di squalifica. Per giocare accanto a Maccarone è in vantaggio Pulciarelli.

Nella Samp, Montella ritrova Correa che insidia il posto a uno tra Cassano ed Alvarez dietro l’unica punta Quagliarella.

 

INTER – BOLOGNA: Mancini sta pensando di cambiare ancora, con un 4-3-3 con dentro Brozovic al posto di Palacio. Perisc e Ljalic dovrebbero partire dal primo minuto.

Nel Bologna tutti a disposizione di Donadoni con Masina che ritrova il posto da titolare a sinistra.

 

CHIEVO – MILAN: Maran ritrova Gobbi al rientro dalla squalifica e davanti Meggiorini insidia Mpoku.

Mihajlovic pensa a possibili sorprese e variazioni di modulo. Se si passasse al 4-3-3 a farne le spese potrebbe essere Balotelli, oltre a Menez e Luiz Adriano. Nel tridente con Honda, Bacca e Bonaventura. L’uomo in più a centrocampo sarebbe Poli.

 

CARPI – FROSINONE: Per il Carpi è una partita assolutamente da vincere per tenere vive le speranze di salvezza. Castori medita un ritorno al 4-4-1.

Stellone non avrà gli squalificati Blanchard e Paganini, così al centro della difesa potrebbe giocare Matteo Ciofani con Ajeti.

 

FIORENTINA – VERONA: Sousa spera di recuperare BorjaValero per fare coppia con Tino Costa a centrocampo. Kalinic unica punta con alle spalle: Ilicic, Bernardeschi e Tello, anche se Zarate scalpita.

Del Neri ritrova Pazzini al rientro dalla squalifica e lo rilancia in coppa con Toni in attacco.

 

GENOA – TORINO: Resta indisponibile Pavoletti che potrebbe rientrare la settimana prossima contro il Napoli. Dzemaili rientra dalla squalifica e giocherà dal primo minuto. Davanti Pandev va verso la riconferma.

Scontata la coppa d’attacco del Torino con Immobile e Belotti, il tecnico granata spera di recuperare Vives e, a farne le spese, sarebbe ancora Baselli.

 

UDINESE – ROMA: Colantuono recupera Felipe, uscito anzitempo col Frosinone. Di Natale e Therau dovrebbero essere ancora titolari.

Spalletti spera di recuperare sia Pjanic che De Rossi. Davanti confermati i 4 del Bernabeu: ElShaarawy, Dzeko, Salah e Perrotti.

 

LAZIO ATALANTA: Pioli ritrova Mauricio al rientro dalla squalifica ma potrebbe perdere nuovamente Basta, infortunatosi in coppa. Djorjevic e Mauri, neppure convocati a Praga, potrebbero giocare nel tridente con Felipe Anderson.

Buone notizie per Reja che recupera sia Pinilla, che partirà titolare, che Gomez.

 

PALERMO – NAPOLI: Novellino ha diretto il primo allenamento. L’ipotesi è il 4-2-3-1 con Gilardino unica punta.

Contro il Palermo, Sarri torna a schierare gli undici titolarissimi. Solito tridente in avanti con Higuain, Callejon, Higuain e Insigne

 

 

Comments

comments