(di Salvatore Cipriano) UDINESE-TORINO — sabato, ore 18

Udinese: Con Zapata fuori per squalifica, toccherà ad uno tra Matos e Perica fare coppia con Thereau in attacco. Il gruppo è al completo. Torino: Zappacosta giocherà a destra con Peres a sinistra e Molinaro in panchina. Davanti si va verso la conferma della coppia Belotti-Martinez.

CHIEVO-FIORENTINA — sabato, ore 20.45

Chievo: Dopo Dainelli, Frey, Izco e lo squalificato Spolli, Maran perde anche Meggiorini. In avanti con Floro Flores dovrebbe giocare Pellissier. Fiorentina: A Verona Sousa insegue quei tre punti che vorrebbero dire certezza matematica di un posto in Europa League. Non è da escludere un turno di riposo per l’affaticato Ilicic: Zarate sta bene e scalpita per partire titolare.

JUVENTUS-CARPI — domenica, ore 12.30

Juventus: Allegri potrebbe fare un po’ di turnover. Dentro quindi Hernanes dal 1′, mentre in attacco Dybala potrebbe lasciare spazio a Zaza, con Morata sicuro titolare. Carpi: Castori deve fare a meno di Lollo e Bianco, entrambi out per squalifica. Il tecnico valuta l’ipotesi 3-5-1-1 con l’esclusione di Di Gaudio e Pasciuti e il rilancio di Sabelli e Zaccardo.

EMPOLI-BOLOGNA — domenica, ore 15

Empoli: Con Paredes e Mchedlidze squalificati, Croce e Maccarone torneranno dal 1′ nel 4-3-1-2 di Giampaolo, con Saponara trequartista. Bologna: Nell’allenamento rossoblù si è rivisto a bordo campo Mattia Destro: il centravanti potrebbe rientrare nel prossimo turno contro il Milan. Brienza possibile titolare nel 4-2-3-1 con Floccari unica punta e Mounier e Giaccherini esterni.

MILAN-FROSINONE — domenica, ore 15

Milan: Brocchi ritrova Balotelli, che farà coppia con Bacca in attacco; se sarà confermato il 4-3-1-2, Honda sarà ancora il trequartista. Frosinone: Stellone deve fare a meno di Chibsah, che sconta la squalifica rimediata con il Chievo, Soddimo e Pavlovic, infortunati.

PALERMO-SAMPDORIA — domenica, ore 15

Palermo: Se Ballardini confermerà il 3-4-1-2 di Frosinone, toccherà a Goldaniga con Vitiello e Andelkovic. Confermato Maresca a centrocampo; in avanti sarà Vazquez-Gilardino-Quaison. Sampdoria: Buone notizie per Montella, che ritrova Cassano e Alvarez: entrambi si sono allenati col gruppo, l’argentino dovrebbe giocare titolare. In difesa rientra Ranocchia.

SASSUOLO-VERONA — domenica, ore 15

Sassuolo: Senza lo squalificato Peluso, ci sarà Longhi a sinistra; ballottaggio Falcinelli-Trotta per il posto da centravanti nel tridente con Berardi e Sansone. A centrocampo giocheranno Pellegrini, Magnanelli e Duncan.

Verona: Pazzini si è fermato per un infortunio e salterà la trasferta in Emilia. Davanti rientra Toni che giocherà accanto a Wszolek e Gomez.

LAZIO-INTER — domenica, ore 20.45

Lazio: Konko è disponibile per il match dell’Olimpico. Rientrano anche Bisevac e Klose. Sicuramente out gli altri infortunati: Parolo, Radu, Matri e Kishna.

Inter: Tutti a disposizione per Mancini: Medel torna dalla squalifica e si riprende una maglia a centrocampo, dove toccherà a Melo accomodarsi in panchina. Anche Perisic potrebbe riprendersi un posto da titolare, con Icardi e Jovetic.

GENOA-ROMA — lunedì, ore 19

Genoa: Gasperini valuta il ritorno al 3-4-3 con Pavoletti centravanti, Suso a destra e Laxalt a sinistra.

Roma: Strootman scalpita per giocare e non è da escludere un suo impiego vista la squalifica di Pjanic, A destra potrebbe toccare a Maicon, mentre in attacco Spalletti dovrebbe confermare Salah ed El Shaarawy, con Perotti alle loro spalle.

NAPOLI-ATALANTA — lunedì, ore 21

Napoli: Sarri proporrà la formazione tipo degli azzurri, Mertens dovrebbe lasciare il posto a Insigne nel tridente con Higuain e Callejon.

Atalanta: Due squalificati in casa nerazzurra: Gomez e Paletta. D’Alessandro sostituirà l’argentino in attacco dove saranno confermati sia Diamanti che Borriello.

Comments

comments