24 Views

La lotta per la permanenza in Serie A è sempre ciò che regala più incertezza a ogni campionato. Basta anche solo e soltanto vedere e pensare a quanto accaduto nella scorsa stagione, con un’incredibile rimonta della Salernitana e un Cagliari che, forse un po’ a sorpresa, è retrocesso in Serie B proprio all’ultima giornata. Ma chi è che quest’anno può essere considerato a rischio? Con un mercato ancora in corso, certe previsioni potrebbero anche essere ribaltate e disattese, ma alcune gerarchie sembra che si stiano via via e pian piano delineando. Non resta dunque che entrare nello specifico e nel dettaglio, con un pizzico di curiosità.

Stando alle quote proposte da Librabet Scommesse, uno degli operatori emergenti nel settore del betting, la corsa salvezza dovrebbe riguardare parecchie squadre, senza tenere conto delle solite delusioni e sorprese in negativo che ci sono in ogni stagione. La più a rischio, quote alla mano (retrocessione data a 1,61), potrebbe essere la Cremonese. I lombardi potrebbero pagare lo scotto dell’inesperienza, anche se gli arrivi di Radu in porta e Chiriches in difesa possono essere definiti degli acquisti di categoria. Dovrà fare molto probabilmente attenzione, restando in ambito neo promosse, anche il Lecce.

Corvino è riuscito a mettere a segno qualche buon colpo, come Di Francesco e Frabotta. I pugliesi però, pronostici e rosa alla mano, dovranno quasi sicuramente soffrire fino all’ultimo, con un pericolo Serie B di cui non si può non tenere conto (retrocessione quotata a 1,72).

Chi invece va alla ricerca di un altro vero e proprio miracolo è la Salernitana. Difficile ripetere l’impresa dello scorso anno? Difficile sì, ma non impossibile. E la quota retrocessione di 2,25 fa capire che comunque i campani possono riuscire a compiere un’impresa che avrebbe un qualcosa di a dir poco storico. Ma quali sono le altre squadre a rischio?

Dando uno sguardo all’altra neo promossa, il Monza, la campagna acquisti made in Galliani e Berlusconi, dovrebbe garantire un campionato tranquillo, anche se la quota retrocessione a 5,60 fa pensare che comunque i brianzoli debbano sempre e comunque guardarsi le spalle. E allora ecco che il pensiero va a un Sampdoria alle prese con difficoltà societarie (5,00), ma soprattutto a un Empoli (2, 75), che potrebbe pagare l’addio di Andreazzoli e di qualche gioiello e pilastro della passata stagione, Asllani e Pinamonti in primis. Discorso molto simile per lo Spezia (2,50), anche se l’arrivo di Gotti potrebbe donare quel pizzico di esperienza in più. Certo le cessioni di Provedel, Erlic e un Maggiore sempre più ai margini del progetto potrebbero complicare la situazione e non poco. Insomma, dubbi e incertezze. Come sempre nella corsa salvezza.

Comments

comments