13 Views

“Le parole di Matteo Renzi nei confronti di Massimo D’Alema si commentano da sole è come voler mettere a confronto le prestazioni di una ferrari con una bicicletta, Renzi oltre che a rottamare dovrebbe imparare  a rispettare chi ha contribuito a scrivere la storia della sinistra italiana.” Lo afferma in una nota Domenico Scilipoti Segretario Nazionale (MRN).

” Il Sindaco di Firenze ormai è in pieno delirio d’onnipotenza -continua- e sta conducendo una campagna per le primarie basata sul continuo sberleffo, utilizzando quella della giovane età come unica dote. L’età anagrafica nel caso di D’Alema è sinonimo di esperienza e non è certo dileggiando un  politico di caratura internazionale unanimemente stimato anche dal centro destra come il presidente del Copasir che Renzi potrà  attrarre i consensi degli elettori di centro sinistra.”

” Renzi Stia attento -conclude Scilipoti- perché spesso chi si arrampica troppo in alto, sopravvalutando  le proprie possibilità, finisce con il fare rovinose cadute”

Comments

comments