I Carabinieri della Stazione di San Pietro in Casale (Bologna) sono intervenuti in via Oberdan, nei pressi del parcheggio antistante la discoteca “Vivi Dancing”, dove era stata segnalata una violenta lite fra un gruppo di giovani.

Sul posto i militari hanno così bloccato 8 giovani (7 moldavi e 1 ucraino, dell’età compresa fra i 19 e i 24 anni, tutti residenti in provincia di Bologna) intenti a darsele di santa ragione. Dopo aver calmato gli animi ed accertato che nessuno di loro aveva riportato lesioni, i Carabinieri li hanno pertanto denunciati in stato di libertà per rissa. Sembra che tutto sia iniziato a seguito di banali motivi di scherno fra loro e che da qualche parola di troppo si sia passati velocemente alle mani.

Comments

comments