62 Views

fulvioRiceviamo e pubblichiamo integralmente.

A Flavia Fulvio, amica e donna per la quale nutriamo profondo e sincero rispetto, va la nostra più ampia solidarietà.

Flavia è venuta a conoscenza di potenziali illeciti nella raccolta firme per la presentazione di due liste, Lista San Genesio e L’alternativa per San Genesio, alle imminenti elezioni e ha fatto quello che chiunque, tanto più se espressione delle Istituzioni, deve fare: è andata in Procura e ha denunciato.

Per questo Benedetto Loffredo, consigliere comunale a San Genesio e segretario cittadino della Lega Nord, le ha rivolto parole infami: “Se eri in mezzo alla tua gente ti avevano già gambizzata, piccola, bassa, brutta, cattiva… insomma una ragna schifosa! Dovresti trovare qualcuno che te ne dà tante da farti fare 3 mesi di trauma, troia di merda! Sei talmente brutta che nessuno vuole neppure usarti come carta igienica”.

Nessuno dalla Lega ha condannato il miserrimo pensiero di questo signore, peraltro non nuovo a ignobili sparate: nel 2014, ispirandosi alla segregazione razziale, annunciò: “sorveglieremo che gli stranieri non vadano nei nostri negozi e in mezzo alla nostra gente”.

Basta, la misura è colma! Questo razzismo, questo sessismo, questo linguaggio mafioso non devono più insozzare il nostro territorio!

Molti dei leghisti pavesi sono ormai la faccia peggiore del partito di Salvini.

Il capogruppo al Senato, Gian Marco Centinaio, ha paragonato l’omosessualità all’odiosa pratica della zoofilia.

Il Sindaco di Mortara, Marco Facchinotti, e la sua giunta, hanno letteralmente cacciato dal campo comunale la squadra composta da ragazzi richiedenti asilo perché “noi non vogliamo persone con uno status ibrido sul nostro campo”.

Ma la Lega a Pavia e dintorni è molto di più. Ci sono quelli con le amicizie giuste, quelli che sguazzano nelle vicende più torbide che hanno umiliato la nostra città.

L’ex candidato sindaco nel 2000 ed ex presidente Asm Pavia (2009-2015) in quota Lega ladrona, Giampaolo Chirichelli, finito in carcere nello scandalo milionario di Asm, è accusato di aver intascato illegalmente centinaia di migliaia di euro.

E come dimenticare il flirt di un altro consigliere sangenesino, nonché regionale,  “mister 18.910 preferenze” Angelo Ciocca, con il reggente della ‘Ndrangheta lumbàrda Pino Neri già all’epoca condannato per narcotraffico? Certo, Ciocca è stato solo lambito dalle inchieste giudiziarie, ma i due si conoscevano e si frequentavano (il boss chiamava il leghista “Angelo” e lo definiva un suo “amico”), come documentato in un video della Polizia che riprende Ciocca in compagnia del padrino, di Antonio Dieni e di Rocco Del Prete.

Non ci sorprende che da questa melma non si levi alcuna voce in difesa di Flavia Fulvio. Il Sindaco leghista di San Genesio, Cristiano Migliavacca, tace; d’altronde anche lui in più occasioni ha attaccato e offeso Flavia attribuendole la “sindrome di Calimero”.

Il candidato Giacomo Mantovani, della stessa lista, si spinge oltre e plaude alle disgustose parole di Loffredo con un “sei andato troppo leggero” suscitando il godimento social a colpi di faccine divertite del lestofante.

Di fronte a questa barbarie auspichiamo un risveglio dal torpore civico, una reazione della città. E ci auguriamo che anche i cittadini leghisti alzino la voce contro questa schifezza che umilia e ferisce tutti. Flavia è donna, mamma e moglie, e dobbiamo essere al suo fianco per dare un senso alle tante parole di condanna della violenza contro le donne. Ma Flavia è anche una straordinaria espressione della migliore Politica del nostro territorio e dobbiamo difenderla anche in nome di un quanto mai necessario riscatto cittadino contro chi impunemente umilia le nostre Istituzioni.

Per questo venerdì 3 giugno saremo a San Genesio per la festa di chiusura della campagna elettorale organizzata dalla lista Insieme Uniti di cui, seppur non candidata, Flavia è parte integrante.

Edoardo Gandini (Green Italia)

Giovanni Giovannetti (Insieme per Pavia)

Mimmo Damiani (La Piazza e il Ponte)

Carmen Silva (membro attivo di varie organizzazioni del Terzo settore)

Paolo Ferloni (Insieme per Pavia)

Walter Veltri (Insieme per Pavia)

Comments

comments