L’aggressione sessuale perpetrata ieri nel parco di Torpignattara è una violenza particolarmente odiosa, perché è stata condotta a danno di una donna, madre di tre figli, in forte stato di disagio. Mi auguro che nei confronti dell’emigrato magrebino, che prima ha tentato di circuire la donna e poi l’ha violentata, siano applicate delle pene esemplari.

Lo ha dichiarato il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, che aggiunge:

“Siamo di fronte ad un delinquente che, non solo tradisce l’accoglienza che gli offre il nostro Paese, ma che abusa di una persona totalmente indifesa”.

Comments

comments