615543_480109058676076_23319298_o(di Giulio Perrotta) Antologia di un delirio. Intervento del 30 Settembre 2015 del Premier Matteo Renzi alla Camera dei Deputati (dichiarazioni integrali all’indirizzo: https://www.youtube.com/watch?v=d4XoIeABzhs):

<<(…) Sono tanti anni che noi (italiani) abbiamo una politica filo-atlantica! Non la cambieremo sulla base di qualche spot o sulla base di qualche vostra impressione.Quello che riteniamo però è che nella storia italiana ci sia sempre stata la volontà (…) del dialogo e quando noi parlavamo e dicevamo di voler riportare al tavolo delle trattative la Russia, nel Mediterraneo e nel Medio-Oriente, lo dicevamo non perché partivamo da una sanzione economica ma dall’idea che se vogliamo tutti insieme affermare un NUOVO ORDINE MONDIALE ben venga l’accordo a Cuba e l’iniziativa in Iran (…)>>.

Avete capito bene: Nuovo Ordine Mondiale.

Questa dichiarazione, importantissima da un punto di vista economico e politico, fa da eco a quelle espresso sempre nella stessa sede dall’ex Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che ricorda: << (…) E’ giunto il momento, come non mai, dopo il 1989, (…) della costituzione concreta di un NUOVO ORDINE MONDIALE>>.

Avete capito bene: Nuovo Ordine Mondiale. Ancora una volta.

E detto da chi non è stato votato dai cittadini, da chi viene scelto dai palazzi della politica, da chi gestisce la cosa pubblica è ancora più inquientante. Come un brivido lungo tutta la schiena, risuonano queste parole.

Nessuno ha mai spiegato ai cittadini il significato di NUOVO ORDINE MONDIALE e nessuno conosce esattamente i propositi di questa nuova entità politica transnazionale e internazionale. Non si conoscono gli accordi, non si conoscono le procedure. Come fu per il Patto del Nazareno, esistente ma nessuno conosceva le regole del gioco a parte i diretti interessati, questa nuova ibrida creazione del potere politico rischia di essere l’ennesima macchinazione per raggiungere chissà quali scopi.

Cosa si conosce di questo Ordine? Si rimanda a questo articolo: http://www.laltrapagina.it/mag/chi-compone-il-nuovo-ordine-mondiale/

Sempre a titolo di cronaca si suggerisce la visione anche del seguente video: http://italianomedio.altervista.org/ordine-mondiale-in-7-minuti-video/

Per tutto il resto, basterà aspettare qualche mese. Il futuro è già alle porte: la terza guerra mondiale.

Sarà questo il Nuovo Ordine Mondiale? Un insieme di Nazioni, uscenti vittoriose dalla terza guerra mondiale, che si spartiscono quello che resta di un pianeta ormai in balia delle bramosie di potere?

Comments

comments