“Scalfari sbaglia: Renzi non è come Craxi nel ’76. E il Pd attuale non è il Psi di De Martino”. E’ quanto afferma in una nota Bobo Craxi, commentando l’ardito paragone espresso in questi giorni da Eugenio Scalfari nei confronti del sindaco di Firenze, Matteo Renzi.

“Tutt’al più”, aggiunge il figlio del leader socialista, “il candidato alle primarie appare come un incrocio tra Fanfani e Grillo che realizza, nella pratica, la concezione che lo stesso Scalfari ha del Partito democratico: una forza politica che fonde Pci e Dc, pronto a sorreggere e a sostenere la tecnocrazia e il potere economico alla guida del Paese. Un’idea di sinistra”, conclude Bobo Craxi, “diversa dal socialismo riformista europeo, diversa dalla nostra e, penso, anche di Bersani”

Comments

comments