23 Views

FotoAlquati_RondeAveto_Miele2 Un altro podio assoluto va ad arricchire il già ampio palmares di Simone Miele, Roberto Mometti e soprattutto dell’ultima arrivata, la Ford Fiesta World Rally Car. Sulle strade asfaltate della 11° Ronde Val d’Aveto, l’equipaggio della Top Rally formato dai varesini Miele e Mometti ha ottenuto la seconda posizione assoluta alle spalle di Marco Signor, risultato il vincitore finale.

Una gara senza sbavature quella si Simone Miele che ha così oliato gli ingranaggi prima del prossimo probante appuntamento, il Rally di San Martino di Castrozza del CIWrc.

“E’ stata un’esperienza davvero splendida perché il rally a Santo Stefano è vissuto da tutta la popolazione che ti fa sentire un re dall’inizio alla fine. Un pubblico caldo e davvero formidabile all’interno di una gara bellissima e molto ben organizzata. Sapevo cosa mi aspettava ed è per questo che ci sono tornato!”

Già nel 2014 infatti, Miele e Mometti coFotoAlquati_RondeAveto_DiStefanorsero in Val d’Aveto e allora come oggi il risultato fu la seconda posizione sempre alle spalle di Signor: “lo reputo il più forte pilota in circolazione su vetture Wrc; ha talento da vendere e il suo ritmo era davvero formidabile basti pensare che ha fatto il record della prova già al primo passaggio; questa seconda posizione è un onore.”

Miele-Mometti hanno concluso la gara con il tempo di 33’17”5.

A Santo Stefano Val d’Aveto c’era anche la Giesse Promotion con due portacolori: su Ford Fiesta R5 del team Erreffe il piemontese Domenico Curatolo ed il fido Mirko Spadone hanno concluso in 3° posizione di R5 e 11°  assoluta, appena fuori dalla top ten nella gara di esordio in questa categoria.

“Sono contento di questo rally seppure la top ten sia mancata per un nonnulla, meno di cinque secondi. Sono però felice di aver portato in gara queFotoAlquati_RondeAveto_Curatolosta vettura dato che ero al debutto con una R5 e per tanto ringrazio Erreffe e Agostino Roda per la fiducia assegnatami.”

L’equipaggio ha speso poi parole importanti per l’accoglienza: “Credo che tornerò anche il prossimo anno a questo rally; la gente è stata calorosissima e ha manifestato in mille modi il suo attaccamento alla gara: trovare queste atmosfere fa emozionare gli equipaggi.”

Sempre nello stesso rally era al via anche il vogherese Ronny Di Stefano, affiancato dalla fidanzata Gloria Santini; l’equipaggio dell’Erreffe Rally team ha corso in S1600 con una Renault Clio completando le quattro prove speciali del Monte Penna in 13° posizione assoluta e 4° di categoria. Un ottimo risultato se si pensa la poca assiduità con cui il meccanico preparatore gareggia nelle vesti di pilota.

Comments

comments