43 Views

“L’omofobia nei fumetti italiani é un male necessario?”. Sarà questo il delicato tema che l’associazione Queercomics insieme a Wally Rainbow (fumettista, giornalista di Gay.it e blogger) e Massimo Basili (disegnatore e giornalista del mensile Pride) affronteranno nel dibattito di sabato 19 maggio alle ore 18 presso lo Spazio Originale di Via Savona 55/A.

L’iniziativa, realizzata in occasione dei calendari di eventi dedicati alla Giornata Mondiale contro l’Omofobia (17 maggio), é inserita nell’ottava edizione della convention “Fullcomics & Games”, dedicata alle professioni nel mondo del fumetto.

La conferenza é a ingresso gratuito e affronterà il tema di come purtroppo l’omofobia possa emergere anche da storie a fumetti pubblicate in Italia. I due giornalisti cercheranno di capire e spiegare come si debba uscire da questo problema ed evitare che un media così amato e potenzialmente educativo come il fumetto, si ritrovi ad essere veicolo di messaggi sbagliati.

Per informazioni: www.fullcomicsandgames.com

Comments

comments