Proteggere il luogo in cui si vive è un’esigenza comune a ognuno di noi; non sempre, però, si ha ben chiaro il tipo di antifurto a cui sarebbe opportuno fare riferimento per raggiungere questo scopo. Un antifurto perimetrale si presenta come una soluzione ottimale da questo punto di vista, destinata a garantire vantaggi significativi soprattutto nel caso in cui si viva in una villa circondata da un grande giardino. Questo tipo di impianto, infatti, viene utilizzato per proteggere gli spazi esterni di un’abitazione: non solo in presenza di un giardino, come si è accennato, ma anche quando ci sono terrazze o balconi che potrebbero essere sfruttati dai malintenzionati per le loro aggressioni. La caratteristica più importante di questo tipo di allarme è rappresentata dal fatto che esso entra in azione prima che i ladri penetrino effettivamente in casa: esso è dotato di particolari sensori infrarossi a fibra ottica che tengono sotto controllo lo spazio che deve essere monitorato.

I vantaggi offerti da un antifurto perimetrale

Nel momento in cui un antifurto perimetrale viene installato, in tutte le aree che sono sottoposte a controllo si generano delle barriere a infrarossi invisibili: quando l’antifurto è attivato, l’allarme perimetrale scatta non appena una di queste barriere viene attraversata. I sensori possono essere a fibra ottica o a cavo microfonico; in questo secondo caso si attivano con il passaggio di individui che fanno partire il segnale sonoro. I sensori a fibra ottica, invece, si attivano quando vengono manomessi i cavi.

Come funzionano i sensori

Le barriere invisibili che caratterizzano un antifurto perimetrale, a loro volta, possono essere rappresentate da microonde o da sensori interrati. La tecnologia all’avanguardia che contraddistingue entrambe le soluzioni ha contribuito al successo e alla diffusione di questo genere di antifurto casa, che comunque può sempre essere abbinato ad altri allarmi. Il grande pregio di un impianto perimetrale va individuato nella sua capacità di coprire superfici molto ampie e spazi in cui sarebbe difficile provvedere al controllo di intrusioni in maniera differente. A livello tecnico, si tratta di un antifurto a raggi infrarossi passivo la cui installazione non comporta particolari difficoltà, fermo restando che è sempre consigliabile fare riferimento a una ditta specializzata o a un professionista del settore, se non altro per capire qual è il modello più adatto per le proprie necessità. Le esigenze dei clienti, infatti, possono essere molto diverse, e variano in base alla disponibilità della funzione anti tampering, della distanza, e così via.

Come si usa un antifurto perimetrale

Gli antifurti perimetrali possono essere attivati anche se gli inquilini di casa sono presenti, dato che essi si occupano di proteggere e supervisionare unicamente gli spazi esterni: di conseguenza le caratteristiche degli infrarossi non vengono in alcun modo inficiate dallo spostamento eventuale di corpi che si verifica nei locali interni. La modalità wireless, per altro, rende di difficile individuazione questi antifurti: non ci sono cavi in bella vista che potrebbero mettere in evidenza la loro presenza.

La gestione degli antifurti

In base alle circostanze e alle necessità che nel corso del tempo possono cambiare, tutti gli antifurti perimetrali possono essere modificati, nel senso che è possibile cambiare le loro impostazioni iniziali: la flessibilità è una dote di grande importanza per questi allarmi, che anche per questo motivo possono essere impiegati, oltre che in giardino, per i vialetti, per i parcheggi, per i balconi, per le terrazze o per i garage.

I costi

L’entità della spesa che è necessario sostenere per l’acquisto e per l’installazione di un antifurto perimetrale varia in funzione di numerosi fattori: per esempio la vastità degli spazi che devono essere monitorati, il numero di sensori utilizzati, la presenza di un tamper per scongiurare i sabotaggi, e così via. Certo è che quando si parla di sicurezza della propria casa e dei propri cari, non ha mai senso puntare sul risparmio più spinto.

Comments

comments