49 Views

Sarà al via di una delle gare più attese, Leopoldo Maestrini. Il pilota di Scarlino, parte integrante del Campionato Italiano Rally, ha risposto “presente” alla chiamata finale della massima serie rallistica nazionale, il Rally Due Valli in programma nel fine settimana a Verona. Una cornice che eleggerà il vincitore del campionato e che, proprio per questo motivo, ha fatto registrare una decisa impennata di interesse a livello mediatico. Per il portacolori della scuderia PSG Rally, l’obiettivo è quello di concretizzare quelle sensazioni positive espresse al volante della Skoda Fabia R5 nel corso del recente Rally San Martino di Castrozza. Assecondato tecnicamente dal team P.A. Racing ed assistito “alle note” dall’esperto Daniele Michi, Leopoldo Maestrini affronterà il Rally Due Valli con la consapevolezza di poter contare sui riscontri della passata edizione, in quello che è stato il primo approccio con il Campionato Italiano Rally. Una condizione che permetterà al pilota scarlinese di trarre un bilancio sul processo di crescita avviato ad inizio stagione ed arricchito da buoni riscontri in termini prestazionali.

“Siamo tornati da San Martino di Castrozza con la consapevolezza di poterci esprimere degnamente in questo finale di stagione – il commento di Maestrini a pochi giorni dal via della gara – adesso ci attende la chiamata finale, nel contesto dal quale sono partito. Da questa gara ci attendiamo riscontri, al fine di valorizzare in termini cronometrici il percorso intrapreso e presentarci, dopo appena una settimana, nelle condizioni migliori sulle strade di casa”.

Atteso protagonista del Due Valli è anche il team Mac Racing con la Peugeot 208 R2  guidata da Daniele Campanaro.

La stagione 2018 è stata per il team e l’equipaggio, all’esordio nella massima serie tricolore, ricca di soddisfazioni e brillanti risultati che hanno portato alla ribalta in poco tempo il nome della Mac Racing.

In quest’ultimo appuntamento di stagione, dopo l’assenza al Rally dell’Adriatico, per Daniele Campanaro, navigato da Irene Porcu, è il momento di conquistare punti importanti per riprendere la leadership nella classifica R2B che aveva mantenuto fino al settimo appuntamento di CIR. Un traguardo arduo e complesso da mettere a segno vista l’alta competenza e degli avversari, ma che sarebbe un suggello importante per questo campionato.

Il lavoro di tutto il team Mac Racing sarà come di consueto, quello di garantire il massimo supporto all’equipaggio a bordo della performante Peugeot 208 R2 che grazie al costante supporto di Hankook nella stagione 2018 ha dimostrato di essere all’altezza e poter eccellere nel Campionato Italiano Rally.

Luca Cellai, Direttore Sportivo di MAC Racing: “Saremo presenti al Due Valli sempre con l’obiettivo di continuare a crescere in termini di esperienza e capacità, ma con la consapevolezza di aver raggiunto, durante questa stagione, standard qualitativi importanti sia a livello di team che di equipaggio soprattutto si considera che per Campanaro è la prima esperienza nel CIR. Ci teniamo molto a portare a termine la gara positivamente, siamo perfettamente coscienti che sarà molto impegnativa la riconquista della leadership dell’R2B visto il livello elevato dei concorrenti, ma l’impegno sarà al 100% su tutti i fronti per garantire all’equipaggio una vettura con prestazioni eccellenti come durante tutta la stagione.

Andrea Dalmazzini, Giacomo Ciucci (Ford Fiesta R5 #54, XRaceSport)

Al Due Valli ci sarà anche il team XRACE SPORT con i suoi portacolori Andrea Dalmazzini/Giacomo Ciucci (nella foto a sinistra), con la consueta Ford Fiesta R5 Evo2 di GB Motors e Antonio Rusce/Sauro Farnocchia, alla seconda uscita a bordo della Skoda Fabia R5 firmata HK Racing.

Le due coppie emiliano/toscane, reduci da un esaltante testa a testa al recente Rally Città di Modena a metà settembre, si ritrovano avversari e compagni di colori insieme, con Dalmazzini (assente dalle scene tricolori dallo scorso luglio, Rally RomaCapitale) che dovrà completare il suo percorso di crescita su asfalto grazie anche al contributo ed all’interesse di Aci Team Italia e con Rusce deciso a finire al meglio la sua terza annata tricolore, caratterizzata da una grande crescita tecnica. Il pilota reggiano punta alla quarta posizione finale della classifica “asfalto”.

Il Rally Due Valli accenderà i motori delle vetture protagoniste nella giornata di venerdì, alle ore 14 con la partenza e la disputa della prova inaugurale “Erbezzo”. L’arrivo è previsto al sabato, dalle ore 19 a Piazza Bra, cornice che assegnerà la vittoria del Campionato Italiano Rally dopo 157 chilometri di prove speciali.

Comments

comments