15 Views

Senza sorprese nell’esito ma incerto nello svolgimento la doppia finale che ha sancito nella notte italiana la vittoria del Diriangén F.C. nel campionato Clausura 2022 del Nicaragua.

Dopo la vittoria per 2-0 nella gara di andata a Managua per gli albinegros (che in semifinale si erano sbarazzati a fatica dei leoni del Managua con un 2-1 complessivo tra andata e ritorno) contro il Walter Ferretti, il Diriangén F.C. aveva in mente un tranquillo ritorno ma i poliziotti (che dopo un sofferto 1-0 contro l’Export Sebaco nel turno preliminare avevano ribaltato l’Estelì con un 2-0 in trasferta dopo aver perso 3-2 a Managua) sono andati prima in vantaggio con il messicano (ex tesserato dell’Espanyol Barcelona) Taufic Guarch e poi impattato il risultato dell’andata con un gol a metà ripresa di Ezequiel Ugalde. Si è così dovuti andare ai rigori, dove proprio Guarch e Ugalde hanno sbagliato dagli 11 metri, mentre i tiratori del Diriangén sono stati tutti infallibili, per un punteggio di 4-2 dal dischetto.

Per gli albinegros si tratta del 30 titoli e 3° consecutivo (Clausura 2021, Apertura 2022 e Clausura 2022), eguagliando il record stabilito ad inizio anni ’80.

Restano ancora due titoli da assegnarsi in Nicaragua: quello del Clausura Under 20 2022 che vedrà quest’anno la sfida tra le squadre giovanili del Managua FC e del Real Estelì (andata nella Capitale il 22/05 e ritorno il 28/05) oltre alla Copa Primera (dove, curiosamente, il Diriangén  è stato eliminato agli ottavi dall’FC Juventus) e che vede in programma i quarti di finale. Nella Coppa Nazionale sono ancora in lizza tutte le grandi: Ferretti, Estelì e Managua, oltre all’FC Juventus e l’Export Sebaco assieme a tre squadre di seconda divisione (Masaya, Sabanas e Matagalpa, freschi vincitori del Clausura di Liga De Ascenso). Nei quarti è in programma proprio lo scontro diretto tra le grandi deluse della Liga Primera: Managua vs Estelì.

 

Comments

comments