45 Views

possibilepavia1Pavia (17.02.16) – Il comitato pavese “Cento Passi” di Possibile ha presentato questa mattina in conferenza stampa la proposta rivolta all’amministrazione comunale di attuare anche a Pavia il “baratto amministrativo” ovvero la possibilità di convertire in lavori socialmente utili i debiti del cittadino verso la pubblica amministrazione.

In questo modo il cittadino alle prese con difficoltà economiche e quindi anche in difficoltà nel pagare i tributi comunali, potrebbe estinguere il proprio debito attraverso la fornitura di una prestazione lavorativa in un’area di intervento tra le quali: pulizia, manutenzione, abbellimento di aree verdi, piazze, strade, interventi per il decoro urbano, recupero e riuso di spazi urbani inutilizzati, valorizzazione di aree del territorio.

I tre referenti del comitato 100 Passi, Rossana d’Adda, Roberta Valmachino ed Emiliano Tentori, hanno spiegato in conferenza stampa come il “baratto amministrativo” sia già previsto dall’art.24 della legge 133 del 2014, meglio conosciuta come “Sblocca Italia”. L’agevolazione del baratto amministrativo è già stata peraltro attuata in alcuni comuni d’Italia tra i quali: Milano, Modena, Riccione, Oristano, Bari e molti altri.

La proposta, se attuata dal Comune di Pavia, potrebbe sollevare la situazione di molti cittadini e famiglie che non riescono a pagare i tributi ma potrebbe aiutare anche l’Amministrazione stessa in quanto non sempre è possibile recuperare i crediti e, di conseguenza, una minore entrata rischia di compromettere la garanzia di fornitura di tutti i servizi essenziali.

Il “baratto amministrativo” sarebbe, quindi, un primo passo per rendere l’amministrazione condivisa in cui i cittadini nel loro piccolo diventino protagonisti e le amministrazioni si facciano più vicine ai cittadini.

Possibile, la formazione politica fondata da Pippo Civati, è presente a Pavia con due comitati nati dall’iniziativa di cittadini, “100 Passi” e “La Zanzara”, i quali stanno portando avanti varie iniziative sul territorio pavese. Per informazioni sull’iniziativa del baratto amministrativo è possibile contattare il Comitato Possibile 100 Passi all’indirizzo possibile.pavia@gmail.com. Il comitato La Zanzara risponde invece all’indirizzo paviapossibile@gmail.com

Comments

comments