86 Views

Si chiuderà il 15 febbraio alle 15,30, con la partecipazione dello scrittore, il progetto dedicato a Mino Milani promosso dal Collegio S. Caterina con Fondazione Comunitaria di Pavia e la partecipazione di enti e scuole.

PAVIA. Sarà Mino Milani a chiudere ufficialmente, venerdì 15 febbraio alle ore 15,30 presso il Collegio Universitario S. Caterina, le iniziative didattiche e culturali del Collegio organizzate nelle scuole a partire dal suo romanzo autobiografico “Di amore e di guerra”, con una cerimonia che vedrà la premiazione del vincitore del booktrailer contest, presentazioni dei lavori svolti negli istituti superiori pavesi Copernico e Cardano durante i workshop del progetto “La memoria di Mino Milani”, e l’esibizione delle classi della scuola media Casorati che hanno preso parte al laboratorio musicale diretto dal maestro Giorgio Guiot. La cerimonia, con gli interventi di Mino Milani, della rettrice Giovanna Torre, della professoressa Renata Crotti e del professor Roberto Cicala, si chiuderà con una visita guidata ai luoghi letterari dell’autore che hanno ispirato le pagine del suo “Di amore e di guerra”.

Il progetto si è proposto di promuovere la lettura tra le giovani generazioni offrendo spunti di riflessione sul valore della pace e sull’importanza della memoria storica. Ha visto coinvolti centinaia di studenti delle scuole della provincia di Pavia in un denso programma di incontri, laboratori, una mostra, visite guidate ai luoghi letterari dello scrittore. Le attività hanno coinvolto come tutor ex studenti e allievi del corso di Editoria letteraria dell’Università di Pavia coordinati dal docente Roberto Cicala, guidando gli studenti di scuole medie e superiori in workshop per la realizzazione di booktrailer e videoclip, mappe letterarie e in laboratori musicali. Attraverso le attività culturali e la lettura del libro di Milani, dedicato alla sua adolescenza a Pavia durante la seconda guerra mondiale, i partecipanti sono stati coinvolti in un’esperienza formativa di sensibilizzazione ai valori della pace e in un percorso di valorizzazione della memoria storica partendo proprio dai ricordi dello scrittore raccolti in “Di amore e di guerra” (Interlinea edizioni).

Durante l’incontro saranno proprio gli studenti a presentare i lavori realizzati, come l’originale e unica mappa digitale ai luoghi letterari di Mino Milani, un vero e proprio itinerario culturale che potrà essere consultato da chiunque e che potrà interessare non soltanto gli appassionati lettori di Milani ma anche turisti e visitatori. Sarà inoltre premiato il booktrailer vincitore del social contest organizzato dal Collegio in seguito al workshop dedicato alla realizzazione di videoclip. Si esibiranno inoltre le classi della Scuola Secondaria di primo grado “F. Casorati” partecipanti al laboratorio musicale diretto dal maestro Giorgio Guiot e dedicato al valore della pace attraverso la musica.
Alle ore 16,30, a conclusione dell’evento, partirà una visita guidata a cura della Società cooperativa Progetti lungo un percorso storico nella Pavia di Mino Milani.

Tutte le iniziative sono gratuite e aperte al pubblico.

Il progetto “La memoria di Mino Milani – Il valore del ricordo dalle guerre alla pace” è organizzato dal Collegio S. Caterina con il sostegno della Fondazione Comunitaria della Provincia di Pavia e il patrocinio di Comune, Provincia, Regione, Università, associazione Leggere Pavia, Società Dante Alighieri, Cooperativa Progetti Pavia.

Comments

comments