41 Views

Dopo la bagarre sulle nozze gay scatenatasi durante l’assemblea nazionale del PD e le contestazioni interne contro Rosy Bindi, é intervenuto, fra gli altri, Beppe Grillo (leggi qui) che, dal suo blog, si é schierato a favore dei matrimoni gay e non ha risparmiato attacchi alla presidente del PD. Ora il partito fa quadrato intorno a Rosy Bindi manifestandole solidarietà per quelli che vengono considerati attacchi meschini da parte di Grillo.

“Non condivido molte delle posizioni del Movimento 5 stelle, ma ho grande rispetto dei suoi militanti. Mi chiedo se loro possano, però, avere rispetto per le parole meschine usate da Beppe Grillo nei confronti di Rosy Bindi, a cui va la mia solidarietà. In politica, sempre e comunque, serve rispetto per la dignità degli altri. E Grillo dimostra, ancora una volta, di non possedere questa dote di civiltà”. Lo dice Anna Finocchiaro, presidente del gruppo del Pd al Senato.

“La politica non si fa con la volgarità, mai, ma evidentemente per Grillo, che non ha altri argomenti di sostanza, non è così. Alla presidente del Partito Democratico Rosy Bindi esprimo solidarietà e vicinanza per l’attacco meschino del leader del Movimento 5 stelle”. Lo dice la senatrice del Pd Vittoria Franco.

”Voglio esprimere la mia solidarieta’ a Rosy Bindi offesa in maniera vile e meschina dalle parole di Grillo. La diversita’ di opinioni politiche e’ il cuore della democrazia ma il rispetto e’ doveroso e necessario, sempre e comunque. Cosi’ il Vice Presidente del Senato Vannino Chiti.

Comments

comments