imagesDopo aver emesso un bando con il quale si invitavano i cittadini a presentare proposte da inserire nel calendario di eventi previsto per il prossimo Natale, l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli è ora al lavoro per valutare le migliaia di candidature ricevute.

“Coinvolgimento del pubblico ed in particolare dei giovani; capacità di animare luoghi della città, nel centro e/o nelle periferie; contenuti o modalità che esprimano creatività e innovazione”:questi i requisiti sottolineati nel bando emesso dall’Assessorato.

Tutto lascia immaginare, quindi, che il Natale 2014 a Napoli sarà ricco di novità e sorprese, che andranno ad arricchire ulteriormente la magica atmosfera che si respira nei vicoli della città durante tutto il periodo festivo.

Quale occasione migliore, dunque, per scegliere la città partenopea per trascorrere un Natale diverso dal solito? “Natale con i tuoi” cita l’antico proverbio. Ma che sia questo l’anno giusto per stravolgere la tradizione?

A tal proposito, proprio in questi giorni alberghi e operatori turistici napoletani rendono pubblici pacchetti promozionali e offerte di soggiorni per trascorrere le feste natalizie nella città partenopea.

Tra le proposte più interessanti si fanno notare gli Hotel Napolit’amo, strutture 3*** situate nel cuore di Napoli, a brevissima distanza l’una dall’altra: in Via Toledo una e in Via San Tommaso D’Aquino l’altra. Tra Spaccanapoli, la Galleria Umberto e il Maschio Angioino, gli Hotel Napolit’amo si trovano in posizioni strategiche, tra il centro storico con i principali luoghi artistici e culturali della città, e il lungomare Caracciolo, riportato da qualche anno al suo splendore originario.

Per il Natale 2014 sarà possibile soggiornare in uno degli Hotel Napolit’amo a tariffe vantaggiosissime, accolti con un simpatico omaggio natalizio e coccolati dalla cortesia e dalla professionalità del personale.

Tutte le informazioni sull’offerta relativa al Natale 2014 a Napoli sono reperibili sul sito ufficiale degli Hotel Napolit’amo, nonchè sulla loro pagina Facebook.

Comments

comments