60 Views

Movisport è pronta a salpare per una nuova avventura iridata. La Scuderia reggiana, Campione del Mondo in carica tra i Team WRC-2, questo fine settimana sarà al via del primo atto del Campionato mondiale Rally, il celebre Rallye Montecarlo, giunto alla 90^ edizione.

Atmosfera da grand boucle, per la gara che prenderà il via dal Principato, dove Movisport schiererà Gryazin-Aleksandrov e Brazzoli-Fenoli, questi ultimi pronti alla sfida nella categoria WRC3 per il titolo piloti ed anche per il titolo per i team insieme alla scuderia.

Gryazin (nella foto in alto) sarà al via con la Skoda Fabia Rally2 del Team Tok Sport, con cui ha già collaborato lo scorso anno,  andando di nuovo ad inseguire il titolo WRC-2 mentre Brazzoli, già vincitore del titolo iridato del WRC3 nel 2018 (e iridato anche nella categoria GT nel 2019), torna a competere in pianta stabile nella categoria ripartendo con nuovi stimoli ed una nuova vettura, la Ford Fiesta Rally 3 del Team JME, struttura italiana giovane e dinamica.

 Il Rallye Monte-Carlo prenderà il via domani, giovedì con la cerimonia di partenza a Monaco, seguita da due prove notturne: Luceram/Lantosque (15,20 km) e Bollène-Vésubie/Moulinet (23,25 Km).

– L’itinerario di venerdì consiste in un doppio passaggio per ogni tappa: Roure/Bevil (18,33 Km), Guillaumes/Péone/Valberg (13,49 chilometri) e Val-de-Chalvagne/Entrevaux (17,11 Km), con una sola sosta consentita per il cambio degli pneumatici tra i loop del mattino e del pomeriggio.

– Il sabato inizia con Le Fugeret/Thorame-Haute (16,80 km), prima di affrontare la sfida dei due passi di Saint-Jeannet/Malijai (17,04 Km) e Saint-Geniez/Thoard (20,79 Km).

– La domenica prevede due prove ripetute nelle ultime tappe di La Penne/Collongues (19,37 Km) e Briançonnet/Entrevaux (14,26 km). Il secondo passaggio di quest’ultima tappa sarà la Power Stage.

Anche BB Competition è pronta ad accendere i motori della nuova stagione sportiva. La scuderia spezzina, con il nuovo anno, raddoppia affiancando alla già esistente “Asd” – affidata a Simona Righetti – una nuova realtà capitanata da Claudio Arzà, la Ssd BB Competition a responsabilità limitata, un progetto che punta ad affermarsi ulteriormente nel mondo del motorsport a livello nazionale ed internazionale.

Nuovi stimoli che troveranno concretezza sull’asfalto del Circuito Internazionale “Le colline” – a Chignolo Po, in provincia di Pavia – dove, domenica 23 gennaio, equipaggi portacolori e partner condivideranno una giornata che sancirà l’inizio della programmazione stagionale, testando sul tracciato le vetture messe a disposizione dal team Vsport. Un evento organizzato tenendo fede alle normative messe in atto per contrastare la diffusione del virus Covid-19 e che vedrà, sul circuito pavese, anche la Skoda Fabia R5 messa a disposizione da Autosole 2.0 e gestita dalla scuderia FC Competition. Tutte le vetture saranno equipaggiate con pneumatici Michelin con il supporto operativo, direttamente “sul campo”, da parte di Lunigiana Gomme.

Entusiasta, il presidente di Ssd BB Competition Claudio Arzà: “dopo svariati anni di lavoro svolto con l’Asd BB Competition, visto il crescere del numero di persone iscritte e la conseguente gestione di eventi ed impegni, abbiamo deciso di ampliare i nostri orizzonti sportivi dando vita ad una nuova società sportiva. L’intento è quello di affermarci sempre di più nel mondo del motorsport, con l’obiettivo di crescere sia a livello sportivo che di immagine per i nostri partner. Questo sarà un anno pieno di impegni e, sicuramente, di grandi sacrifici ma confido che possa regalare grandi soddisfazioni per tutti i nostri portacolori”.

 

Comments

comments