24 Views

Liquidare la legge sul testamento biologico come un tema per “polemiche laiciste” come ha affermato oggi Matteo Renzi, significa non attribuire la doverosa attenzione che la società italiana chiede ai temi della vita. Lo afferma il senatore Pd Ignazio Marino che spiega: Chi si propone all’Italia come candidato per il ruolo di presidente del consiglio, deve dire con chiarezza cosa pensa della legge attualmente in discussione in Parlamento su testamento biologico.

Deve anche dire se è a favore della libertà di scelta oppure no. Perché è questo ciò di cui si parla in queste settimane: di una legge che obbliga ogni individuo a subire delle terapie anche contro la propria volontà, di una norma che rende obbligatoria la nutrizione e l’idratazione artificiale senza che possa decidere in merito né il paziente, né i suoi familiari, né il medico.

Comments

comments