21 Views

Omar Magliona ingrana una marcia in più e vara un programma ambizioso per la sua prima stagione completa fra i Prototipi in pista. Il driver sassarese, già nove volte campione italiano nella Velocità in Salita e già protagonista lo scorso anno di due sortite nel Master Tricolore Prototipi fra Magione e Monza, proprio nella serie organizzata dal Gruppo Peroni Race torna al volante di una sportscar all’Autodromo di Vallelunga. L’appuntamento è per il weekend del 1° maggio con il primo round del Tricolore Master Prototipi 2022, che il pilota e testimonial della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica disputa con la Norma M20 FC di classe CN2, motorizzata con un Honda da 2000cc e preparata dal team toscano CMS Racing Cars.

Dopo le prove libere e le qualifiche in programma al sabato, domenica gara 1 si disputa alle 10.20 e gara 2 alle 15.05. Entrambe sulla distanza di 25 minuti, saranno trasmesse in diretta televisiva su MS Motor TV (canale 229 di Sky) e via web sui canali Facebook e Youtube ufficiali del Gruppo Peroni Race.

La nuova sfida del mai domo pilota sardo, che sul circuito romano si giocherà i primi punti stagionali in gruppo CN, si snoda lungo i 6 appuntamenti del campionato e si apre con al fianco brand prestigiosi come General Ray, Vanguard, AZ Ricambi, SNA Sardinia Nautic Assistance, Baracca Costruzioni, Fratelli Di Maria, Character, Lorica, Autodromo Mores, Costruzioni Magliona, Carlauto Service e Mir.

Magliona dichiara in vista del primo impegno 2022: “In questa prima stagione in pista mi auguro arrivino delle belle soddisfazioni. Naturalmente devo imparare tutti i circuiti in calendario, ma l’incognita più grande in realtà riguarda l’aspetto fisico, in particolare le sollecitazioni al collo, visto che vengo dalle cronoscalate, dove le gare durano pochi minuti. Ora devo ottimizzare la gestione di tutto ciò che comporta una corsa con tanti giri. La macchina ha un gran potenziale, la Norma è una garanzia e mi ha impressionato la percorrenza delle curve. Nel test a Magione siamo andati bene e già ottenuto riscontri cronometrici interessanti, sono contento del lavoro svolto con la squadra. Il potenziale è più alto e ci dovremo arrivare, quindi ci presentiamo al via in punta di piedi, però, con la determinazione che mi contraddistingue, puntiamo anche a diventare protagonisti di una stagione esaltante per questo nuovo programma sportivo supportato da tante realtà di successo”.

Comments

comments