barbera5Giovanni Barbera, esponente del Prc romano, torna a commentare le vicende di Mafia Capitale. Nell’ultima nota diffusa sottolinea come ” i dati sull’esplosione del valore degli affidamenti diretti nelle procedure negoziate avvenuta in questo primo scorcio di consiliatura rispetto al passato, diffusi da alcuni organi di stampa, sono indubbiamente un fatto estremamente grave che contribuisce a minare la credibilità dell’amministrazione Marino dopo gli inquietanti fatti emersi dall’indagine su mafia capitale. Inchiesta che, ricordiamo, non ha colpito solo il centrodestra, ma anche diversi esponenti dell’attuale amministrazione di centrosinistra.  I cittadini hanno il diritto di sapere se tali provvedimenti, insieme alle diverse proroghe degli affidamenti precedenti, segnalati da altri organi di stampa, abbiano riguardato anche quei soggetti economici coinvolti nell’inchiesta giudiziaria che avrebbero finanziato la campagna elettorale del sindaco, di alcuni presidenti di municipio e di altri candidati alle ultime elezioni comunali e municipali”. Barbera conclude il suo intervento affermando che “se tali legami fossero confermati, sarebbe più che giustificato, ad avviso del sottoscritto, lo scioglimento del Consiglio comunale”.

Comments

comments