Le crisi non sono cosa nuova nel mondo dell’economia dei paesi occidentali, soprattutto nel mondo della finanza, del commercio e dell’ambiente. Ma in questo momento queste tre crisi interagiscono e mostrano i disequilibri che si rivelano fra la finanza e l’economia reale, fra il sistema economico e gli ecosistemi. Di questo tratterà “Economia Diritti Democrazia. Triplice Crisi: Finanza, Sviluppo, Ambiente”, la scuola estiva 2012 organizzata da Sezione internazionale della Fondazione Lelio e Lisli Basso, Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli, Associazione Popoli Diritti Culture e Scuola per la Pace della Provincia di Lucca insieme a Caritas e Libertà e Giustizia, in programma a Palazzo Ducale dal 3 all’8 settembre.

E’ dal 2006 che la Scuola Estiva di Alta Formazione della Versilia, promossa dalla Fondazione Basso, sezione Internazionale dall’associazione culturale Popoli Diritti Culture, ricerca e analizza i vari aspetti delle culture dei popoli e le cause della violazione dei diritti che costituiscono i nodi centrali delle attuali crisi internazionali.

Questo il programma dettagliato.

Lunedì 3 alle ore 17, dopo i saluti del Presidente della Provincia di Lucca Stefano Baccelli, della Coordinatrice della Scuola per la Pace Provincia di Lucca Ilaria Vietina, del Presidente della Fondazione Lelio e Lisli Basso Elena Paciotti, del Responsabile della Sezione Internazionale Fondazione Lelio e Lisli Basso Linda Bimbi, Salvatore Veca filosofo, docente di Filosofia politica all’Istituto universitario di Studi superiori di Pavia, parlerà di “Un’idea di giustizia e la crisi della politica”.

Martedì 4 dalle 10 alle 12, workshop con Salvatore Veca. Alle ore 17 Elena Paciotti, magistrato, presidente della Fondazione Basso, parlerà della “Tutela dei Diritti nella globalizzazione: Le Corti Sovranazionali e le Corti Internazionali”. Alle 17:45 Luigi Ferrajoli, docente di Filosofia del Diritto all’Università degli Studi Roma Tre, terrà una conferenza dal titolo “Crisi economica e crisi della democrazia”.

Mercoledì 5 settembre dalle ore 10 alle 13 si terrà lo workshop di Elena Paciotti e Luigi Ferrajoli. Alle ore 17 sarà la volta di Luca Baccelli, docente di Filosofia del diritto all’Università degli Studi di Camerino, parlerà di “Disuguaglianze e Diritti Umani” mentre alle ore 17:45 Clementina Gily Reda, docente di filosofia all’Università degli Studi Federico II di Napoli tratterà de “La democrazia nel mondo convergente”.

Giovedì 6 settembre dalle 10 alle 13 lo workshop con Luca Baccelli e Clementina Gily Reda mentre nel pomeriggio, alle ore 17, Roberto Schiattarella, docente di Politica Economica presso l’Università degli Studi di Camerino parlerà di “Crisi: Mercati Finanziari e Distribuzione del Reddito”.

Venerdì 7 settembre, dopo lo workshop con Roberto Schiattarella (previsto dalle 10 alle 12), alle 17 si terrà l’atteso intervento di Susan George, docente di Scienze Politiche all’Università della Sorbona e presidente del TNI (Transnational Institute) di Amsterdam, che parlerà di “Le loro crisi. Le nostre soluzioni”. Il campo estivo si concluderà sabato mattina con lo workshop della George,dalle 10 alle 12.

Il seminario di studio è residenziale. Per informazioni sul corso, sulle modalità di iscrizione e la disponibilità dei posti rivolgersi a Segreteria Scuola Estiva dirittipopoli@yahoo.it, www.dirittipopoli.org, tel. 3483603056.

Comments

comments