22 Views

C’è stato più di un brusio intorno all’automazione intelligente dei processi e ciò che viene chiamato iperautomazione. In entrambi i casi, questi termini si riferiscono alla diffusione integrata di tecnologie digitali come l’automazione robotica dei processi (RPA), le suite di gestione intelligente dei processi aziendali (iBPMS), l’intelligenza artificiale, il process mining, e così via. L’integrazione delle tecnologie digitali non è un concetto nuovo, bensì già conosciuto. Le tecnologie digitali stanno cambiando la vita delle persone nell’ambito del lavoro, dello studio e persino del divertimento, come ad esempio nei giochi di fortuna gratuiti come la Book of Ra.

La trasformazione digitale è un’impresa complessa. Francamente, il record di successo della trasformazione digitale è triste, con solo il 30% delle iniziative di questo tipo che hanno successo. L’integrazione delle tecnologie digitali può essere solo la leva che porta a più successo, proprio per questo non è sorprendente che un grande numero di fornitori abbia promosso questo tema. Tuttavia, nessuno sforzo di trasformazione digitale sarà efficace senza le quattro pratiche fondamentali: sequenza, collaborazione, portata e mentalità.

La strategia è più centrale per il successo digitale rispetto alla sola tecnologia, eppure molte aziende non hanno una strategia digitale. In parte, questo perché c’è una lunga storia di salto verso una soluzione tecnologica – spesso coinvolgendo solo uno strumento per l’uso esclusivo di un solo dipartimento – invece di creare il contesto per identificare le opportunità di business. Il digitale deve essere guidato dalle specifiche della strategia dell’azienda, e la strategia deve essere guidata dalla customer experience.

La formulazione della strategia non riguarda più solo i prodotti e i concorrenti. Bisogna anche considerare i servizi complementari e gli effetti di rete e questo spesso implica un cambiamento nei modelli di business, nei flussi di entrate e nel modo in cui funzionano i processi end-to-end. Quindi il vostro programma digitale deve essere guidato dall’alto. Mettendo la strategia prima della tecnologia digitale, la vostra organizzazione può pensare a ciò che è necessario per scalare RPA e apprendimento automatico.

Infine, un altro fattore critico di successo è riprogettare un processo prima di automatizzarlo, altrimenti si potrebbe automatizzare un processo rotto. Ecco perché è importante stabilire il contesto del processo end-to-end usando l’iBPMS o il process mining prima di saltare alle soluzioni tecnologiche. Allo stesso modo, il focus sulla gestione del cambiamento deve venire prima – non dopo – l’implementazione della tecnologia integrata.

Comments

comments