48 Views

Ci sarà anche il Sindaco di Lecce tra i protagonisti di “Processo a Giulia Beccaria”, la pièce teatrale in scena venerdì 14 settembre, alle ore 20.30, al teatro Paisiello. Tra gli attori anche il magistrato Stefano Dambruoso, gli avvocati Anna Maria Bernardini De Pace e Gianluigi Pellegrino, la giornalista Myrta Merlino, l’ex presidente del Senato Carlo Scognamiglio e Andrea Romano di Italia Futura.

L’evento è stato presentato questa mattina a Palazzo Carafa alla presenza del sindaco Paolo Perrone e degli avvocati Anna Maria Bernardini De Pace e Andrea Sambati (Associazione Lecce Legge).

“E’ vero che si tratta di un processo storico – afferma il sindaco Paolo Perrone – ma di fatto questa singolare pièce teatrale affronta problemi di carattere sociale di estrema attualità. Per questo mi auguro che allo spettacolo possa assistere un nutrito e interessato pubblico”. Il sindaco Paolo Perrone interpreterà Giovanni Verri, l’amante di Giulia Beccaria e il padre di Alessandro Manzoni.

“E’ una causa complicata – spiega il noto avvocato matrimonialista Anna Maria Bernardini De Pace che indosserà i panni dell’avvocato difensore della mamma di Alessandro Manzoni – per il semplice fatto che ci sarà un pubblico ad assistere al processo. Giulia Beccaria  è un’antesignana della donna moderna: colta, ribelle, coerente, una donna libera e non solo oggetto del desiderio degli uomini”.

L’ingresso allo spettacolo è libero.

Comments

comments