49 Views

Classe 1909, originario della Tasmania in Australia, Errol Flynn è divenuto una delle icone del cinema americano durante il periodo dell’età dell’oro di Hollywood. Noto come appassionato della bella vita e delle belle donne, agli inizi ha dovuto però barcamenarsi tra un lavoro e l’altro mentre cercava di arrivare a fine mese. Tra le molteplici attività svolte, anche quella di cercatore d’oro.

Proprio a questo periodo particolarmente avventuroso risale la pellicola de Le Avventure di Errol Flynn, film che lo vede protagonista quale avventuriero. Accompagnando un registra nelle foreste della Papua Nuova Guinea la futura star del grande schermo si imbatte in una popolazione locale da cui deve fuggire. Il noto produttore ne nota le doti optando per offrirgli un lavoro quale attore in California.

Flynn però non accetta e continua la sua vita di avventuriero con l’intento di tornare nell’isola dello stato oceanico per trovare l’oro. Per riuscire nel suo intento mette insieme una squadra composta da quattro persone tra loro completamente diverse. A bordo della Sirocco, la ciurma partirà dal porto di Sydney per giungere nella Papua Nuova Guinea al fine di trovare il prezioso metallo e divenire così ricchi.

La trama però non si incentra solo sull’azione ma sulle dinamiche di un gruppo così eterogeneo che deve darsi supporto ma allo stesso tempo risolvere pesanti attriti personali e relazionali. Uno sviluppo che però sembra coinvolgere appena l’attore originario di Hobart e concentrarsi maggiormente sugli altri personaggi, Charlie su tutti. Una scelta che potrebbe essere voluta per evitare di toccare una figura iconica del mondo del cinema di metà novecento. E proprio vista la reputazione dell’attore, diverse donne sedotte e conquistate faranno la loro comparsa durante l’avventura, talvolta aiutando Flynn, altre invece divenendo ulteriore ostacolo.

Se nei film di Indiana Jones il racconto si concentra sul ritrovamento dell’artefatto, qui tutto si concentra unicamente sul viaggio, evidenziando la storia dei quattro personaggi e l’azione che li coinvolge. Tanto che dell’obiettivo finale non si sa nulla, poi interrotto tra l’altro da un tragico evento che coinvolge il piccolo equipaggio.

L’edizione home-video si compone di un audio 5.1 sia per il doppiaggio italiano che per quello originale, mentre manca del tutto una sezione extra.

Titolo: Le avventure di Errol Flynn

Distribuzione: Blue Swan Entertainment

Comments

comments