50 Views

foto_karbonica_1E’ uscito da alcuni giorni “Quei Colori”, il disco d’esordio della band siciliana dei Karbonica.

I Karbonica sono: Riccardo Trovato (voce/chitarra acustica), Herry Found (batteria/percussioni), Giuseppe Puglisi (basso/cori), Marco Miceli (chitarra/cori), Orazio Basile (chitarra) e ci propongono un album rock dove a fare il grosso del lavoro sono le due chitarre elettriche, il basso e la batteria. Il lavoro tuttavia non è privo di influenze provenienti talvolta dal pop altre volte invece dall’hard rock e dall’alternative. In alcuni brani sono presenti lievi contaminazioni elettroniche, che comunque restano in secondo piano rispetto alla presenza preponderante delle chitarre.

Le tematiche trattate evidenziano alcuni dei problemi e delle ricadute sociali, figlie della crisi economica che ha coinvolto l’Italia e il mondo soprattutto a partire dal 2012, ne sono esempi il singolo “L’inganno” o brani come “Pezzo d’Africa” e “Ti racconterò”. All’interno del disco non mancano brani dalle tematiche più spensierate come “Libera” o autobiografiche come “La tua città”. È presente un inno alla musica dal titolo “Lei è musica”, pubblicato dalla band in una versione demo nel 2013, ma mai distribuito su supporto fisico. Unici due brani a toccare tematiche legate alla sfera sentimentale sono “Quel bisogno che” e “Scappo via”.

Comments

comments