24 Views
Parte alla grande la Juve in campionato, battendo il Parma 2-0. Come nella scorsa stagione porta bene alla Juventus debuttare col Parma, ed è stato ancora Lichtsteiner il primo marcatore in campionato per i bianconeri. Un anno fa aveva sbloccato l’incontro al 16′, questa volta ci ha messo un pò di più (54′) per avviare la vittoria dei suoi. Giovinco titolare contro i suoi ex compagni insieme a Vucinic, a formare un attacco che ha dato pochi punti di riferimento alla muscolare difesa del Parma, schierato da Donadoni in avanti con Biabiany e il colombiano Pabon.
L’inizio gara della Juventus, senza Del Piero per la prima volta dopo 19 anni, non è stato all’altezza della squadra Campione d’Italia in carica. Attacco poco pungente e una sensazione di generale fatica a trovare la porta di Mirante, poco impegnato come d’altra parte il collega Storari. La prima frazione va in archivio solo per il rigore fallito da Vidal, che si fa parare il tiro dal dischetto.
Lo stallo si sblocca al minuto 54, quando Asamoah arriva prepotentemente sul fondo e crossa rasoterra un pallone che è solo da spingere in rete, e come detto il piede decisivo ce lo mette il difensore svizzero. Passano 5 minuti e Pirlo, con la compartecipazione di Mirante, offre alla principale novità tecnica di questa stagione, la presenza dell’assistente di porta, di diventare decisiva. Punizione del regista bianconero che Mirante trattiene sdraiato sulla linea di porta, l’aiutante dell’arbitro, da due passi, assegna il gol del doppio vantaggio che chiude l’incontro.
Su Facebook dilaga la polemica fra tifosi circa la regolarità del gol di Pirlo. Secondo voi si tratta di gol fantasma o il nuovo arbitro di porta, al debutto in questa stagione, ha visto giusto?

Comments

comments