76 Views

E’ pronto a stringere nuovamente il volante della sua Mitsubishi Lancer Evo VIII, Riccardo Baroncelli. Il pilota montalese – portacolori della scuderia Jolly Racing Team – è atteso sui fondi sterrati del Rally Terra Valle del Tevere e Arezzo, confronto che chiamerà a raccolta i protagonisti del TER – Tour European Rally e di Raceday Rally Terra, contesto che il driver affronterà affiancato dal copilota Alessio Sandri.

Quattro, le apparizioni di Baroncelli nella stagione sportiva 2022, tutte incentrate sull’utilizzo della vettura nipponica. Per l’alfiere del sodalizio di Larciano, il Rally Terra Valle del Tevere rappresenta una “classica” di inizio stagione, archiviata nella sua precedente edizione con il primato nella classifica Over 55.

Nutrita anche la presenza dei copiloti portacolori di Jolly Racing Team: Luca Guglielmetti (Ford Fiesta Rally4), Chiara Lombardi e Alessio Pellegrini (entrambi su Peugeot 208).

Forte di un percorso “mondiale”, il Rally Valle del Tevere e Arezzo conta quattro diverse prove speciali previste, che saranno, in rigoroso ordine alfabetico: “Alpe di Poti”, “Battaglia di Anghiari”, “Cerbaiolo” e “San Salvatore”, le quali andranno a punteggiare il percorso complessivo fatto di 9 sfide, una da disputare una volta, una per due volte, due per tre volte. Un piatto decisamente forte, per la “prima” sterrata italiana, pronta ad illuminare questa prima parte di stagione nel modo più esaltante, appunto con strade che hanno fatto la storia mondiale dei rallies.

 

Comments

comments