Finisce 4-0 per la Spagna la finale degli Europei di calcio. E’ un Italia senza forze e quasi rassegnata quella vista nella finalissima degli Europei di Calcio a Kiev, in Ucraina. Gli azzurri hanno affrontato una Spagna fluida, in straordinaria forma fisica ed estremamente precisa nel gioco e nei passaggi.
All’inizio l’Italia sembra comunque esserci ma subiscono il gol di Silva al 14esimo del primo tempo. Dopo poco Chiellini va ko e viene sostituito da Balzaretti. Dopo un paio di occasioni tentate da Cassano, Jordi Alba raddoppia per la Spagna al 41esimo.

Nella ripresa Di Natale sostituisce Cassano. L’Italia parte benino perdendo due grandi occasioni con Di Natale al secondo e al settimo minuto.
Dopo é solo Spagna. Tiago Motta sostituisce Montolivo ma si fa male subito. Non possono farsi altre sostituzioni e l’Italia rimane in dieci.

Al 30esimo esce Fabregas, autore di una grande partita, ed entra Torres. Al 39esimo é proprio Torres a segnare il 3-0 e Mata al 41esimo fa poker contro un’Italia ormai inesistente.

La Spagna si conferma meritatamente campione d’Europa ed é tripletta dopo aver vinto gli Europei 2008, i mondiali 2010 e ora gli Europei 2012.

Comments

comments