77 Views

E’ il 1919 quando la piccola cittadina di Perdido, che sorge presso la confluenza dell’omonimo fiume con il Blackwater, viene sconvolta da una violenta alluvione che porta il livello dell’acqua a salire fin oltre il primo piano delle case. La popolazione è costretta a fuggire sulle colline per cercare la salvezza, impotente di fronte alla forza della natura.

Mentre l’acqua è ancora alta, il giovane Oscar, figlio di una delle famiglie più ricche e potenti di quell’angolo dell’Alabama, si muove a bordo di una barca tra le case sommerse trovando all’interno dell’unico albergo locale una sopravvissuta ancora viva. La donna, dai capelli ramati, sembra in buona forma nonostante quello che deve aver passato.

Così ha inizio la saga della famiglia Caskey. Una storia incentrata sulle donne, sul loro reale potere, su intrighi familiari ma anche su forze occulte e mostruose che si celano sul fondale di un fiume che sembra avere una vita propria così come una propria volontà.

Michael McDowell ha una grande dote di scrittura e riesce a coinvolgere in una storia che si sviluppa in sei libri, tutti già disponibili e pubblicati a breve distanza per sua diretta volontà, in un formato economico e tascabile dalla copertina ricca di carattere e fascino.

Il prolifico autore, co-creatore tra l’altro di Beetlejuice e di Nightmare before Christmas, è nato nel 1950 proprio in quell’Alabama che fa da sfondo alla storia. Dopo aver frequentato l’università di Harvard ha dato vita a decine di libri arrivando a realizzare nel 1983 il primo volume della saga di Blackwater. La sua amicizia con Stephen King ha di certo avuto un ruolo quando dopo la morte dell’autore, il 27 dicembre 1999, la moglie Tabitha King ha completato il suo Candles Burning.

La piena è il primo di sei volumi (la diga – la casa – la guerra – la fortuna – pioggia) capace di incollare il lettore alla storia, quasi costringendolo a giungere all’ultima pagina prima di riposare il libro sullo scaffale.

Titolo: Blackwater 1 – La piena

Autore: Michael McDowell

Editore: Beat Edizioni

Comments

comments