28 Views

Tratto dall’album “BELLA TOPA” il singolo “MANINA”, in programmazione radiofonica e TV a partire dalla prossima settimana, è il brano di presentazione degli SPONDALADRA ed anticipa l’uscita dell’album prevista per il 22 maggio.

Una ritmica reggae, una melodia semplice e molto orecchiabile, citazioni proverbiali miscelate ad affermazioni dantesche, sono gli ingredienti del primo singolo degli SpondaLadra che stimola da subito curiosità, ascolto attento e coinvolgimento sin dalle prime battute.

Nei richiami quasi senza senso, ma ben scanditi, alcuni scorgono reconditi doppi sensi o addirittura significati sociali. Ma forse non è tutto questo! Solo divertimento e grande autoironia? Il videoclip che accompagna questo brano può rivelare il mistero (https://youtu.be/CWo_XqSqtbU).

SPONDALADRA è il gruppo di spettacolo musicale, da pochi anni, attivo tra il Lago Maggiore e Milano. Cinque menti contorte ma lucide – stanche ed annoiate dalle solite cover e tribute band – sviluppano una miscela musicale tra capacità tecniche, goliardia, ironia e divertimento coinvolgente fin dal primo ascolto.

Il genere musicale  si può definire, seppur con forzatura, demenziale, ma non risulta mai volgare e banale nei testi e nella musica, spaziando dal Rock alla Disco, dallo Ska all’Heavy Metal, dal Blues allo Swing, fino a toccare i cuori con il Tango.

I testi sono in italiano e ritraggono alcuni episodi di vita quotidiana, con l’esaltazione cinica ed irriverente di chi li ha già vissuti e non ha più nulla da perdere. Parole accattivanti e melodie piacevoli, “ruffiane” all’orecchio del pubblico che le canta subito, ritmi sostenuti, abiti eccentrici, coreografie e gag esilaranti, sono le componenti dello spettacolo elaborato e proposto dagli Spondaladra negli ultimi due anni nei locali lombardi e del Canton Ticino.

Componenti del Gruppo
Alberto Elli Batteria, Lucio Ronchetti Basso e Voce 3, Danilo Vigiani Chitarra 1 e Voce 4, Andrea Tovaglieri Chitarra 2 e Tastiera, Mauro Morgano Voce 1, Ilaria Garavaglia Voce 2.

Comments

comments