117 Views

Siamo ormai ai blocchi di partenza per quella che sarà la nuova edizione del festival d’arte cinematografica di Venezia. Tutto inizierà ufficialmente il prossimo mercoledì, il 30 Agosto (vi sarà qualche proiezione di pre-apertura dedicata quest’anno alla figura di Gina Lollobrigida).

Il programma è anche per quest’edizione molto ricco e variegato, tanti i nomi illustri per quanto riguarda i registi: da Roman Polanski a Woody Allen, da Wes Anderson a Michael Mann. Il film di apertura quest’anno sarà italiano, troveremo la nuova pellicola di Edoardo De Angelis “Comandante” con protagonista Pierfrancesco Favino che si calerà nei panni di Salvatore Todaro, il comandante del sommergibile Comandante Cappellini durante la seconda guerra mondiale.

Per gli amanti delle sperimentazioni con la VR (la realtà virtuale) vi sarà una sezione dedicata, ovvero Venice Immersive, che avrò piacere di testare e di raccontarvela a breve, sezione che lo scorso anno ha sorpreso per la sua varietà di progetti e di tipologie.

Per quanto riguarda il mondo musicale non mancano i titoli dedicati, si inizia dal documentario dedicato al compositore Ryuichi Sakamoto (scomparso quest’anno), passando per l’estro geniale di Enzo Jannacci (sarà protagonista di un documentario dedicato alla sua figura, sotto la regia di Giorgio Verdelli che avevamo già visto al Lido con i documentari su Paolo Conte ed Ezio Bosso),si approderà infine alla dimensione americana con Maestro di Bradley Cooper e Priscilla di Sofia Coppola.

Una mostra che vedremo giorno per giorno svilupparsi e quali ospiti riusciranno ad arrivare al Lido, la grande incognita delle presenze per quanto riguarda gli attori visti i recenti scioperi, ciononostante la mostra si presenta come una certezza per il livello di qualità e di titoli che verranno proposti, quindi sono sicura che “ne vedremo delle belle”.

Messua Mazzetto

Comments

comments