PRS GROUP annuncia che il 15. Rally delle Marche, in programma per il 14 e 15 ottobre, con sede di nuovo a Cingoli, oltre ad essere la quinta e penultima prova stagionale del Campionato Italiano Rally Terra, inserita in calendario a seguito dell’annullamento del Rally Città di Arezzo-Crete Senesi e Valtiberina, avrà insieme il 1° Baja delle Marche, che di fatto sarà il sesto ed ultimo round del tricolore off road.

La decisione di assegnare questa ulteriore importante validità è stata presa dalla Commissione Federale Off Road scegliendo l’evento organizzato da PRS Group tra le diverse candidature pervenutegli. Un ulteriore riconoscimento per il lavoro svolto nel tempo dalla struttura che fa capo ad Oriano Agostini, che ribadisce quindi con forza e convinzione il proprio interesse ed amore per le competizioni su strada bianca, per le quali il “Balcone delle Marche” ha sempre conferito valore tecnico e sportivo.

Una tradizione, quella cingolana sulle gare sterrate arriva da lontano, PRS GROUP ed il Comune di Cingoli stanno già lavorando alacremente da tempo per non disattendere le aspettative sia Federali che pure di coloro che certamente hanno in mente di accettare questa nuova sfida.

 “Un nuovo blasone per la nostra gara – commenta Oriano Agostini – che ovviamente ci lusinga ulteriormente ma certamente ci comporta un lavoro in più. Il che, ripeto, ci gratifica comunque, lo riteniamo un altro sinonimo di apprezzamento verso il nostro lavoro. Nelle nostre gare abbiamo avuto spesso i protagonisti del Cross Country, li incontriamo di nuovo volentieri ed anzi, cercheremo di costruire per loro una gara che li possa soddisfare”.

Comments

comments