33 Views

maxresdefault(di Jessica Sabatelli) Let’s take America great, Today, questo è lo slogan che intitola il nuovo sito internet del neoeletto presidente degli USA Donald Trump.

Questo nuovo sito governativo illustra chiaramente quelli che erano i punti del programma elettorale di Trump. Leggendo attentamente questi step, che secondo il presidente renderanno l’America “grande” di nuovo, si evince chiaramente l’enorme pericolosità che la realizzazione di questi potrebbe avere: quasi una vera e propria dichiarazione di guerra all’ambiente e al pianeta Terra tutto.

Oggi vi elencheremo questi punti, tratti direttamente dal nuovo sito del presidente – greatagain.gov – selezionando la voce Making America Great Again, successivamente, Making American Secure Again e infine Energy Independence.

Quello che ne consegue è a dir poco inquietante:

1. Rendere gli USA indipendenti energeticamente attraverso l’uso di fonti tradizionali e rinnovabili;

2. Entrare in una nuova “rivoluzione energetica” sfruttando tutte le vecchie risorse del suolo americano: petrolio, carbone e gas;

3. Favorire, senza imposte o imposizioni, le grandi compagnie petrolifere che saranno libere di scavare, sfruttare il territorio, esportare e commerciare a loro piacimento;

4. Aumentare esponenzialmente la presenza di stabilimenti per l’estrazione del greggio e del gas, sia in terra che in mare;

5. “Riesumare” completamente l’industria del carbone e le miniere;

Trump vorrebbe attuare tutto questo attraverso lo stanziamento di un’enorme somma di denaro, prima destinata all’ambiente dall’amministrazione Obama. Mr. President, inoltre, ritiene che il programma pro-ambiente del suo predecessore non abbia dato risultati visibili sulla salute del nostro pianeta e che quindi il problema inquinamento non esista: sarebbe inutile pagare bollette salatissime per un meccanismo che non ha dato risultati, quindi perché non tornare indietro sfruttando le vecchie risorse non-rinnovabili.

Per non essere frainteso, Trump ci tiene a precisare che le sue intenzioni non sono assolutamente quelle di distruggere l’ambiente: il presidente dichiara di avere nel suo entourage una squadra di specialisti nel settore della “conservazione” delle risorse naturali americane.

Queste dichiarazioni, ai limiti dell’assurdo e dell’incoerente, stanno facendo tremare tutto il mondo, ambientalisti e non, semplicemente perché tutti noi siamo ormai consapevoli del fatto che l’abbandono delle fonti di energia esauribili è dato, non solo dall’enorme e reale danno che queste causano all’ambiente ma, soprattutto dagli ingenti rischi per la salute dell’essere umano stesso!

Comments

comments