Se pandemia, lockdown, covid-19 e zona rossa sono state le parole maggiormente usate dagli italiani tra il 2020 e il 2021, accanto a loro sicuramente c’è un’altra terminologia venuta alla luce in molti contesti. Stiamo parlando dei sexy toys, oggetti usati da sempre ma che hanno visto un momento di boom inaspettato proprio durante l’esplosione del coronavirus.

Boom di vendite durante la pandemia di sex toys

Una pandemia lunga oltre dodici mesi, capace di segnare quasi due anni da dimenticare, un duemilaventi drammatico e un duemilaventuno in ripresa. Poca socialità e molta solitudine, mancanza di persone care vicine, momenti tristi, ansie e preoccupazioni hanno caratterizzato i mesi della pandemia. Di contro, il desiderio di emozioni intime intense è stato da stimolo per moltissime persone a trovare spazi per momenti intimi sotto le lenzuola, da soli o in compagnia.

Ed ecco che parecchi italiani, come confermano dal sito https://www.easytoy.it/, si sono scoperti interessati ai sexy toys, facendo esplodere in maniera esponenziale le vendite di dildo, vibratori, lubrificanti, preservativi e non solo.

Da porre l’attenzione che, se da una parte è salito il numero di acquisto di profilattici per le coppie costrette a vivere nella stessa casa per lunghi periodi, è schizzata alle stelle la corsa a comprare i trasgressivi sexy toys personali, soprattutto per tutti quegli innamorati costretti a vivere in regioni d’Italia diverse, a causa della pandemia.

Quali sexy toys sono venduti maggiormente

La richiesta di vibratori ha avuto un’impennata di oltre il 160% rispetto l’anno precedente. Questo semplice oggetto erotico per pratiche sessuali fai da te è stato quello maggiormente venduto, in ogni sua declinazione, vaginale, anale, nella versione femminile e in quella maschile.

Giochini erotici per lei e per lui hanno mostrato un aspetto che nessuno mai avrebbe immaginato prima del lockdown: hanno registrato vendite di oltre il 140%, tra dildo, pinze, palline eccitanti, fruste, abbigliamento in latex e altri prodotti altamente trasgressivi

Dove acquistare sexy toys durante la pandemia

Un’industria del sesso felice, quindi, unica a ricevere ampie soddisfazioni durante i lockdown forzati. E, mentre i negozi fisici erano chiusi a causa della pandemia, tutti i consumatori e utenti di toys per il sesso si sono rivolti ai sex shop online con una immediatezza incredibile.

Le vendite online dei giocattoli sessuali hanno registrato un incremento di vendita esponenziale già durante i mesi di marzo e aprile del 2020, periodo iniziale della pandemia. Poter acquistare i sexy toys comodamente da casa e con prezzi molto promozionali è stato per molti italiani una ghiotta occasione. Unita anche all’aspetto del tutto discreto di ricevere direttamente a casa proprio qualsiasi articolo per il piacere intimo, senza dover rendere conto a nessuno.

Nessun tabù quindi per l’acquisto online di sexy toys e via libera alla ricerca nel web di ogni tipo di vibratori, per lei e per lui, di preservativi speciali, di lubrificanti ed eccitanti, nonché dildo. Trovare inoltre aperto sexy shop a qualsiasi ora del giorno e della notte, è stato ed è tuttora motivo in più per considerare l’acquisto dei giochini intimi in maniera del tutto riservata e con consegna a domicilio garantita.

Comments

comments