86 Views

È pronta a calarsi nella bagarre di International Rally Cup, BB Competition. La scuderia spezzina sarà coinvolta dall’agonismo del Rallye Elba, appuntamento di apertura della kermesse in programma nel fine settimana sull’isola toscana. Prospettive, quelle riposte dalla squadra ligure sul campionato, affidate a Marco Betti, pilota che avrà a disposizione la Peugeot 208 Rally4 messa a disposizione e curata in campo gara da GF Racing, esemplare condiviso con Leonardo Fasulo. Il pilota spezzino è atteso tra i protagonisti del Trofeo 2 Ruote Motrici Prestige, confronto che richiamerà sull’asfalto elbano gli interpreti della “trazione anteriore”.

Centodue chilometri, quelli proposti dal Rallye Elba, che chiameranno all’azione anche Efisio Gamba. Il pilota isolano, recente protagonista sul podio storico del Trofeo Maremma, cercherà l’acuto al volante della Renault Clio RS, vettura equipaggiata con pneumatici Michelin che vedrà, sul sedile di destra, Maurizio Olla. Il Rallye Elba accenderà i riflettori su Portoferraio venerdì pomeriggio, con la partenza e la disputa delle prime tre prove speciali. L’indomani i partecipanti affronteranno le restanti quattro “piesse”, con arrivo – sempre a Portoferraio – dalle 15,40.

Saranno, invece, affidate a Michele Rovatti e Giacomo Guglielmini, le aspettative di Dimensione Corse: Il sodalizio pistoiese è pronto a tuffarsi nell’agonismo della kermesse “griffata” Pirelli schierando alla partenza del confronto isolano due grandi protagonisti della passata edizione, entrambi inseriti nel ristretto lotto di accreditati alla vittoria del Trofeo 2 Ruote Motrici Prestige.

È atteso al volante della vettura che ha caratterizzato un’importante porzione della sua carriera, Michele Rovatti: a caratterizzare la programmazione saranno le linee della Renault Clio S1600, esemplare che condividerà con Sabrina Cintolesi. Per il driver, quinto nella classifica assoluta dell’edizione 2022 del campionato, affrontato su Skoda Fabia Rally2, l’opportunità di tornare a saggiare le performance di una vettura a trazione anteriore, messa a disposizione dal team MS Munaretto. Cercherà conferme, assecondato dalla conoscenza della Peugeot 208 Rally4 del team GF Racing, Giacomo Guglielmini. Il driver emiliano, affiancato da Simone Giorgio, si presenterà sulla pedana di partenza del Rallye Elba con la consapevolezza di poter dare continuità di risultati ad un trend altamente soddisfacente, partendo dalla conquista della seconda posizione nel Trofeo 2 Ruote Motrici Prestige 2022. Punterà anch’egli alla vittoria, quindi, contribuendo ad alimentare le aspettative di Dimensione Corse sul campionato.

Sarà Daniele Campanaro a rappresentare Jolly Racing Team: il pilota pistoiese è pronto ad una nuova sfida, articolata sulle linee della Peugeot 208 R2 del team Laserprom 015, vettura con cui cercherà di imporsi nel Trofeo Rally4/R2 a partire dal Rallye Elba.

Un ritorno alle origini per il driver di Montale, al volante della vettura che ne ha caratterizzato le prime fasi di carriera sportiva e che condividerà con Irene Porcu, copilota di riferimento delle sue programmazioni stagionali. Un palcoscenico importante, l’International Rally Cup, articolato sulle strade del Rallye Elba, del Rally Internazionale del Taro, del Rally Internazionale Casentino e del Rally Città di Schio: quattro confronti di alto contenuto tecnico che vedranno il portacolori di Jolly Racing Team fare leva sulle sensazioni positive destate dal ritorno al volante della vettura in occasione di una sessione di test pre gara, rivolti alla prima manche di campionato. La stagione sportiva di Daniele Campanaro lo vedrà alternarsi anche al volante della Peugeot 208 Rally4 – sempre curata dal team Laserprom 015 – in un lotto di apparizioni spot programmate all’interno della Coppa Rally di Zona.

Saranno le linee di tre Skoda Fabia Rally2 equipaggiate con pneumatici Pirelli a caratterizzare il fine settimana di MM Motorsport. Il team lucchese è atteso sulle strade del Rallye Elba e avrà a disposizione una Skoda Fabia Rally2 Evo con Walter Gamba al volante, un pilota che – ad un anno di distanza dall’ultima apparizione agonistica, sempre sulle prove speciali del Rallye Elba – cercherà di ritagliarsi un ruolo di primo piano nell’agguerrito confronto riservato agli equipaggi locali, con Giacomo De Simoni atteso al ruolo di codriver.

L’occasione, quella proposta da International Rally Cup, per rivedere al volante della vettura boema – in versione Evo – Alessio Della Maggiora. Il driver, assente per nove mesi dalle competizioni, cercherà di riprendere confidenza con gli automatismi dell’esemplare turbocompresso, affiancato da Sauro Farnocchia. Una gara, quella di Della Maggiora, rivolta in ottica campionato, avendo scelto la kermesse “griffata” Pirelli come palcoscenico della propria programmazione stagionale. Reduce dal brillante esordio sulla Skoda Fabia Rally2, avvenuto al recente Rally Il Ciocco, Marco Ramacciotti condividerà con il copilota Filippo Caturegli prospettive legate all’acquisizione di ulteriore feeling con la vettura, facendo leva sui cento chilometri previsti dal confronto; sarà affidata a loro la terza vettura portacolori del team porcarese, chiamato a confermare la bontà dell’avvio stagionale.

Comments

comments