Potenziare l’offerta turistica del litorale grossetano in previsione della nuova stagione balneare: è l’obiettivo a cui hanno iniziato a lavorare in questi giorni il Comune di Grosseto, la Regione Toscana e la Provincia di Grosseto attraverso la nascita del progetto “Turismo per famiglie e bambini”.

Stamani ne sono state messe le fondamenta con un primo incontro in Municipio tra il sindaco Emilio Bonifazi, Manuele Braghero, capo gabinetto dell’assessore regionale al Turismo Cristina Scaletti, e gli assessori comunale e provinciale Giovanna Stellini e Gianni Chelini. L’idea di attivare iniziative di una promozione specifica per le famiglie ha preso ancora più forza nelle strategie delle amministrazioni comunali e provinciali dopo il terribile incendio a Marina di Grosseto nei giorni scorsi. L’assessore regionale Scaletti ha subito avviato un’azione coordinata per monitorare gli eventuali effetti di questo evento sul turismo locale, che pare comunque non averne risentito in modo significativo. L’obiettivo del nuovo progetto è quello di dare vita a interventi che valorizzino al meglio l’offerta turistica legata soprattutto alle famiglie. Il progetto si svilupperà con il coinvolgimento e la condivisione degli operatori locali, che saranno chiamati a un incontro nelle prossime settimane; con loro, al tavolo di lavoro, anche Toscana Promozione. L’idea è quella di puntare sul patrimonio naturalistico e paesaggistico e incentivare iniziative e proposte turistiche che già dalla prossima stagione siano ancora più mirate rispetto ai nuclei familiari e ai bambini.

Comments

comments