35 Views

R_01_Ed_Sheeran_166_aQuesta notte a Los Angeles si sono svolti i Grammy Awards 2016,i premi più importanti assegnati nel mondo della musica, e tra i vincitori, spiccano i nomi di Ed Sheeran,  Bruno Mars Skrillex e Diplo e i Muse.

TAYLOR SWIFT si è aggiudicata il riconoscimento per il miglior album (Best pop vocal album) con l’album “1989”. E’ questa la prima volta nella storia dei Grammy che una donna si porta a casa questo prestigioso premio per due volte di seguito, e TAYLOR SWIFT ha voluto dedicarlo proprio alle donne.

“Come prima donna ad avere vinto l’album dell’anno per due volte, ho un messaggio per tutte le giovani. Ci sarà gente che vorrà appropriarsi del vostro successo, di ostacolarvi, di prendere il merito di cose che fate voi o della vostra fama. Concentratevi sul lavoro, non lasciate vincere questa gente. Un giorno, quando sarete arrivate dove volete, vi guarderete intorno e vedrete che le persone che contano sono le altre”.

 Il rapper californiano KENDRICK LAMAR, protagonista della serata e giunto alla serata con ben undici nomination, si è portato a casa cinque grammofoni con il suo album “TO PIMP A BUTTERFLY”.

Questi i premi vinti: miglior album rap (“To Pimp A Butterfly”), migliore performance rap (con la canzone “Alright”), migliore collaborazione rap (“These Walls”) e miglior video musicale per “Bad Blood”, proprio con Taylor Swift.

Con 7 nomination, THE WEEKND si è aggiudicato le prime due statuette della carriera nelle categorie Best R&B Performance con “Earned It (Fifty Shades Of Grey)” e Best Urban Contemporary AlbumconBeauty Behind The Madness”.

Tra i riconoscimenti più importanti quello di Ed Sheeran che, dopo un anno di successi  vince con Thinking Out Loud ( certificato 4 volte Platino in Italia) SONG OF THE YEAR e BEST POP SOLO PERFORMANCE.

Bruno Mars con Mark Ronson vince il  “RECORD OF THE YEAR” con “Uptown Funk” . Gli stessi si aggiudicano anche il “BEST POP DUO/GROUP PERFORMANCE”.

Trionfo anche per Diplo e Skrillex che ottengono due premi per il progetto Where Are Ü Now (certificato Platino in Italia):BEST DANCE RECORDING e BEST DANCE/ELECTRONIC ALBUM. In questo modo Skrillex è il primo artista a ricevere il premio per la  terza volta nella categoria “best dance/electronica album”.

Nel rock invece trionfo dei Muse, con l’album Drones (certificato ORO in Italia).

Infine, due parole sulle performance live più interessanti della serata:

LADY GAGA, che ha ricordato David Bowie esibendosi in un mix indimenticabile delle sue canzoni, interpretando “Space Oddity”, “Changes”, “Ziggy Stardust”, “Suffragette”, “Rebel Rebel”, “Fashion”, “Fame”, “Let’s Dance”, “Heroes” in quello che è stato sicuramente tra i momenti più spettacolari di tutta la serata.

 E poi GWEN STEFANI, che proprio sul palco dello Staple Center ha presentato il nuovo singolo “MAKE ME LIKE YOU”, con un’esibizione che ha lasciato tutti a bocca aperta. L’artista, infatti, insieme al gruppo Target e alla regista Sophie Muller (Bjork, No Doubt, Garbage), ha approfittato di una pausa pubblicitaria dello show per interpretare dal vivo e in tempo reale il video del suo brano, tra continui cambi di scena e costumi.

Comments

comments