26 Views

Roberto Formigoni, il presidente di Regione più longevo d’Italia, cade dopo quasi diciott’anni di governo ininterrotto perché un’onda giudiziaria senza precedenti travolge lui, la sua giunta e il Consiglio. La fine dell’ennesima legislatura formigoniana segna anche l’epilogo dell’uomo politico, oppure Formigoni è già pronto per una nuova stagione magari con un nuovo partito?

Si chiama “Il Papa Re”, l’inchiesta  che “Report”, il programma di Milena Gabanelli, propone domenica 4 novembre alle 21.30 su Rai3. Racconta il fenomeno politico Formigoni tornando alle origini del movimento ecclesiale di Comunione e Liberazione fondato da Don Giussani e parla del suo braccio politico, il Movimento Popolare creato proprio da Formigoni. Svela i rapporti poco noti tra CL e Berlusconi, con testimonianze inedite. Anticipa gli sviluppi delle nuove inchieste che lo riguardano o lo sfiorano, ritorna su quelle chiuse del recente passato.  Il programma indaga anche sull’entourage di Formigoni, sugli uomini del presidente che erano indagati ieri e sono indagati oggi, esplora il riservato e misterioso mondo dei memores domini, l’associazione di monaci laici a cui da 42 anni appartiene Formigoni e che raggruppa i ciellini dedicati totalmente a Dio nel rispetto della promessa di obbedienza, povertà e verginità. L’inchiesta, realizzata da Alberto Nerazzini, si sofferma su un sistema politico e di potere che supera i confini della Lombardia, con le sue ramificazioni nel sistema economico, nell’educazione, e con la sua decennale trasversalità. Con interviste inedite, per esempio, svela i protagonisti dell’ultima inchiesta della Procura di Milano che coinvolge i vertici della Compagnia delle Opere di Bergamo e, ancora una volta, sfiora il “Papa Re”.

Comments

comments