165 Views

Conosciuto in Italia come Una pazza giornata di vacanza, Ferris Bueller’s day off è una produzione firmata da John Hughes (Breakfast Club / Un biglietto in due / Io e zio Buck / La tenera canaglia), regista che è tra i fondatori del Brat Pack, quel genere di opere che hanno avuto grande lustro soprattutto nel corso degli anni ottanta e che raccontano di trame legati al tema dell’adolescenza.

La commedia, della durata di oltre un’ora e mezza, vanta un cast che si compone di Matthew Broderick (Wargames – Giochi di guerra / Laduhawke / Godzilla), di Mia Sara (Timecop – Indagine dal futuro / Inganno fatale / Legend), di Alan Ruck (Bad boys / Speed / Twister), di Jennifer Grey (Dirty dancing – Balli proibiti / Alba rossa / I maledetti di Broadway) e di Jeffrey Jones (Beetlejuice – Spiritello porcello / Howard e il destino del mondo / L’avvocato del diavolo). Ruolo secondario anche per Charlie Sheen (Hot shots! / Sesso e fuga con l’ostaggio / Spin City e Due uomini e mezzo).

Realizzato nel 1986, la storia racconta le vicende di Ferris Bueller, studente all’ultimo anno delle superiori che decide di fingersi malato per saltare un giorno di scuola e vivere una giornata all’insegna del divertimento e della spensieratezza in compagnia del suo più caro amico Cameron e della ragazza Sloan. A bordo di una storica Ferrari, il trio si godrà tutto quello che Chicago ha da offrire mentre il preside farà ogni cosa in suo potere per coglierli sul fatto così da avere una buona motivazione per bocciare il povero Ferris e costringerlo a passare un altro anno nell’istituto.

Una delle caratteristiche della pellicola è il continuo rompere la quarta parete da parte del protagonista che va a interagire direttamente con il pubblico raccontandogli la propria filosofia di vita, i propri pensieri e i propri piani arrivando addirittura, dopo i titoli di coda, a cacciarlo via ricordando che il film è ormai concluso e non serve quindi più rimanere lì.

Grande classico degli anni ottanta, Una pazza giornata di vacanza viene riproposto sul mercato dell’home video dalla Paramount Pictures e distribuito dalla Plaion in una edizione steelbook che contiene all’interno due dischi, uno con il film in 4K e uno con la versione in blu-ray. La pellicola è divertente, frizzante e piacevole, gioca molto sul far ridere ma allo stesso tempo offre spunti mettendo in evidenza alcuni di quei problemi adolescenziali con cui i giovani devono troppo spesso confrontarsi e che non sempre hanno la forza di affrontare.

Titolo: Una pazza giornata di vacanza – Ferris Bueller’s day off

Distributore: Plaion

Comments

comments